Mauritius: via l’obbligo di tampone per raggiungere il paradiso tropicale

Mauritius: via l’obbligo di tampone per raggiungere il paradiso tropicale. Tutte le informazioni utili da conoscere

mauritius obbligo tampone
Mauritius: via l’obbligo di tampone per raggiungere il paradiso tropicale (Adobe Stock)

Su allunga la lista di Paesi del mondo che riaprono i confini al turismo internazionale o allentano le restrizioni di viaggio introdotte a causa della pandemia.

Questa volta è il turno del meraviglioso paradiso tropicale delle isole Mauritius. Ecco l’ultima novità e tutto quello che bisogna sapere.

Vi ricordiamo anche il nostro approfondimento sui Paesi che hanno rimosso tutte le restrizioni di viaggio o una buona parte.

Mauritius: via l’obbligo di tampone per raggiungere il paradiso tropicale

Finalmente viaggi sempre più facili con la rimozione delle restrizioni e òa semplificazione delle procedure di ingresso nei vari Paesi. Via Passenger Locator Form in molti Paesi europei e via anche gli obblighi di tampone all’ingresso in altri. Mentre si attende l’eliminazione di diverse misure restrittive in Italia con la fine dello Stato di emergenza.

Ora, nuove agevolazioni ai viaggi arrivano da Mauritius, lo Stato insulare dell’Oceano Indiano al largo dl Madagascar, vero e proprio paradiso tropicale. Come riporta TTG Italia, il governo di Mauritius ha deciso di eliminare l’obbligo di tampone molecolare PCR con risultato negativo per entrare nel Paese.

Un’ottima notizia per tutti i viaggiatori ma soprattutto per i tour operator che organizzano viaggi nel Paese e che avranno maggiore facilità nel promuovere i loro pacchetti vacanza.

Per entrare a Mauritius e non essere sottoposti a restrizioni, comunque, i turisti devono aver completato il ciclo vaccinale. La differenza rispetto a prima è che non dovranno più presentare il risultato negativo del tampone molecolare da effettuare nelle 72 ore dalla partenza. Una agevolazione non di poco conto.

I viaggiatori non vaccinati, invece, dovranno ancora sottoporsi a tampone per entrare nel Paese e una volta arrivati dovranno trascorrere un periodo di quarantena di 14 giorni in un hotel accreditato.

Più del 75% della popolazione di Mauritius ha completato il ciclo vaccinale e nel Paese è in corso la campagna per la somministrazione della terza dose.

Per ulteriori informazioni sulle regole di viaggio per visitare Mauritius rimandiamo al portale della Farnesina Viaggiare Sicuri: https://www.viaggiaresicuri.it/country/MUS

Vi segnaliamo il nostro articolo con i consigli di viaggio sulla vista a Mauritius. Quando andare e quale parte dell’isola scegliere.

Mauritius (iStock)