Trekking di primavera con i bambini: cosa mettere assolutamente nello zaino

State organizzando una giornata nella natura con i bambini? Ecco cosa deve assolutamente esserci nello zaino per il trekking con i giovani esploratori.

Trekking con i bambini
Trekking con i bambini cosa mettere nello zaino – AdobeStock

Con l’arrivo della bella stagione, la voglia di partire per un trekking o una giornata nel bosco, immersi nella natura, è tanta. Soprattutto per le famiglie che vogliono – giustamente – portare i loro figli a respirare aria buona e a godere del benessere e della pace che le montagne e le colline del nostro entroterra ci regalano naturalmente.

Ma quando si va a fare trekking con i bambini bisogna munirsi di uno zaino capiente, perché le cose da portare per i piccoli esploratori sono tante e fondamentali. Dall’attrezzatura per la loro sicurezza, passando per tutti gli escamotage possibili per evitare che si annoino. Scopriamo allora insieme cosa mettere assolutamente nello zaino per una giornata di trekking con i bambini.

Cosa portare per un trekking con i bambini

La prima cosa da ricordare, quando si parte per il trekking, è che l’abbigliamento deve essere a prova di ogni sorpresa. Potrebbe piovere, come fare caldissimo nel giro di pochi istanti e quindi i genitori devono partire preparati. Occhio però soprattutto ad un elemento dell’abbigliamento: le scarpe. Devono essere comode e il piccolo esploratore deve trovarcisi veramente bene, altrimenti il rischio che si stufi e che voglia tornare a casa dopo poco è dietro l’angolo!

L’importanza di un mini kit di primo soccorso

Tenete poi presente il fatto che i bambini spesso non hanno il senso del pericolo o le attenzioni che abbiamo noi. Mettete quindi in conto che potrebbe arrivare un spina nel dito, un ginocchio sbucciato, una testata, un graffio… insomma: è fondamentale girare sempre con una piccola cassetta di primo soccorso nello zaino.

Date uno zainetto al piccolo esploratore

Rimanendo in tema zaino, non tutto il peso lo devono portare i genitori! Esistono dei piccoli zainetti per escursionisti giovani dotati di fischietti o campane da usare in caso di smarrimento, piccoli GPS e altre attrezzature che renderanno mamma e papà più tranquilli. Ma non solo: abituare il bambino o la bambina a portare uno zaino magari con il suo pranzo e la sua borraccia aiuta da subito a responsabilizzarlo.

Trekking con i bambini
Trekking con i bambini cosa portare assolutamente – AdobeStock

Antizanzare, creme solari e occhiali da sole fanno parte poi di quei piccoli elementi fondamentali da avere sempre con sé. Grandi o piccini! Ora comunque grazie a questa mini guida sul cosa mettere nello zaino per un’escursione di primavera con i bambini siamo certi che non vi dimenticherete più nulla!