San Valentino 2022: le 5 mete romantiche da visitare in coppia

San Valentino 2022: le 5 mete romantiche da visitare in coppia. Tutte le indicazioni da non perdere.

san valentino mete romantiche
San Valentino 2022: le 5 mete romantiche da visitare in coppia (La Valle dei Templi di Agrigento con i mandorli in fiore. Adobe Stock)

Siamo arrivati a febbraio e mancano ormai pochi giorni a San Valentino. La festa degli innamorati del 14 febbraio è quest’anno di lunedì. L’idea è quella di celebrarla con qualche giorno di anticipo, con un viaggio nel weekend precedente, per i più fortunati da allungare fino al lunedì.

L’Italia ha un’offerta pazzesca di luoghi romantici dove fuggire da tutto e da tutti. Cittadine d’arte, borghi pittoreschi, ville storiche con parchi e giardini da favola, luoghi dell’antichità e aree archeologiche, coste solitarie in inverno.

Lontano dai luoghi più affollati, vi proponiamo le 5 mete romantiche da visitare in Italia per il vostro viaggio di coppia a San Valentino. Ecco dove andare.

Leggi anche –> San Valentino 2022 nelle ville del FAI: le proposte romantiche

San Valentino 2022: le 5 mete romantiche da visitare in coppia

L’Italia offre una quantità infinita di luoghi romantici, ideali da visitare a San Valentino. Qui di seguito vi proponiamo una selezione di 5 mete bellissime in Italia, dove andare per una fuga d’amore. Da Nord a Sud, al mare o in montagna, tra ville storiche e antiche città, il nostro Paese è un vero e proprio scrigno di tesori per tutte le coppie di innamorati.

Ecco le 5 mete romantiche da visitare a San Valentino 2022, su e giù per l’Italia.

Valle dei Templi, Agrigento

valle dei templi
Valle dei Templi di Agrigento, Tempio di Giunone (iStock)

Uno dei luoghi d’Italia più ricchi di fascino e suggestione è sicuramente la Valle dei Templi di Agrigento. Su un altopiano brullo dal quale si scorge in lontananza il mare sorgono imponenti templi di una civiltà antichissima di cui riecheggia ancora l’eco nell’atmosfera. La Valle dei Templi di Agrigento è il sito archeologico più grande al mondo, con i suoi 1300 ettari di superficie. Qui si entra in una dimensione sospesa nel tempo, sedotti dal fascino delle rovine che ispirarono molti pittori romantici. Soprattutto è un luogo da visitare nel mese di febbraio, quando i mandorli iniziano a fiorire. Visitare la Valle a San Valentino, percorrere i suoi sentieri tra antichi templi e mandorli in fiore è un’esperienza indimenticabile.

Villa d’Este, Tivoli

(iStock)

Tra le mete romantiche d’Italia per il vostro viaggio di San Valentino, non può mancare la sontuosa Villa d’Este a Tivoli. Voluta dal cardinale Ippolito d’Este, la villa fu fatta costruire nel ‘500 nel luogo dove anticamente esisteva una antica villa romana. Edificata a ridosso del centro storico di Tivoli, con un grande palazzo, la villa è famosissima per il suo giardino all’italiana con terrazze grandi fontane e giochi d’acqua, realizzato dall’architetto Pirro Lagorio. Un vero capolavoro che è l’attrazione di Villa d’Este, riconosciuta Patrimonio dell’Umanità Unesco. Difficile trovare un luogo più romantico di questo. A due passi da Roma.

Sentiero Rilke, Duino, Trieste

Sentiero Rilke, Duino, Trieste (iStock)

Salendo al Nord Italia, se cercate un luogo di grande romanticismo con vista sul mare, il Sentiero Rilke fa al caso vostro. È un percorso pedonale a picco sul mare lungo circa 2 chilometri che da Duino a Sistana, in provincia di Trieste. Il sentiero prende il nome dal famoso poeta austriaco Rainer Maria Rilke, che qui compose le sue celebri Elegie duinesi e amò molto Trieste e i suoi dintorni. A pochi passi dall’inizio del sentiero, svetta sul mare il Castello di Duino, altro luogo da visitare. Consigliamo, poi, di scendere lungo la riviera fino alla città di Trieste, dove incontrerete lo spettacolare Castello di Miramare. Il Sentiero Rilke è incluso nella Riserva naturale delle Falesie di Duino e offre una incantevole e romantica passeggiata con vista mozzafiato sul Golfo di Trieste.

Costiera Amalfitana, Salerno

san valentino mete romantiche
Amalfi in inverno, Costriera Amalfitana (Adobe Stock)

Il mare d’inverno ha un irresistibile fascino romantico. Visitarlo a San Valentino, con spiagge deserte, mare blu scuro e il sole dorato nei pomeriggi di luce che si allungano, è un’esperienza assolutamente irresistibile. Cosa c’è di meglio allora di visitare la stupenda Costiera Amalfitana. Gli inverni qui sono tiepidi e soleggiati, a febbraio è già primavera e potete godervi panorami e piccoli paesi bomboniera senza il caos dei turisti d’estate. La visita ai centri abitati dalle case bianche e colorate di Positano, Amalfi, Alatri, Vietri sul Mare e altri, con i loro monumenti storici, sarà un’esperienza da assaporare con piacere e lentezza, insieme alle specialità della cucina locale.

Chiusa (Klausen), Bolzano

Il borgo di Chiusa, Klausen, Alto Adige (Adobe Stock)

Dopo il mare non può mancare la montagna. Per San Valentino non c’è niente di meglio che un piccolo borgo storico in stile tirolese, circondato da torri, castelli, monasteri e colline ricoperte di vigneti. Vi portiamo a Chiusa, Klausen, delizioso e romanticissimo villaggio che sorge lungo la valle del fiume Isarco, a nord di Bolzano e poco sotto Bressanone. Qui, nel cuore dell’Alto Adige, ammirerete le tradizionali case colorate e con dipinti alle pareti esterne e le chiesette dai campanili a punta. Da visitare appena fuori il centro abitato l’imponente Monastero di Sabiona che svetta da una rupe che domina il paese. Vicino al monastero, sull’altura sorge anche la Liebfrauenkirche, mentre più in basso si trova la Torre del Capitano.

Leggi anche –> Guida di Terni, alla scoperta della città di San Valentino

Chiusa, Klausen e il Monastero di Sabiona (Adobe Stock)