Il Marocco riapre ai turisti internazionali: le informazioni utili

Il Marocco riapre ai turisti internazionali: tutte le informazioni utili. Le novità.

marocco riapre ai turisti
Il Marocco riapre ai turisti internazionali: tutte le informazioni utili (Chefchaouen, Adobe Stock)

Dopo le ultime chiusure di autunno e inizio inverno a causa forte risalita dei contagi da Coronavirus, anche per l’effetto delle nuove varianti, ora che la pandemia si sta di nuovo stabilizzando e i casi diminuiscono tornano un po’ ovunque le aperture ai viaggi internazionali.

I Paesi che avevano chiuso i loro confini li stanno riaprendo, mentre quelli che avevano posto restrizioni all’ingresso le stanno allentando. Si può tornare così a viaggiare più liberamente.

Negli ultimi giorni, è il Marocco ad aver deciso di riaprire al turismo internazionale, dopo la chiusura delle frontiere lo scorso novembre. Ecco cosa bisogna sapere.

Il Marocco riapre ai turisti internazionali: tutte le informazioni utili

Nei giorni scorsi, il governo del Marocco ha annunciato la riapertura del Paese ai turisti internazionali a partire dal 7 febbraio prossimo. Otre ai turisti stranieri, potranno rientrare in Marocco anche i residenti bloccati all’estero.

La decisione è stata presa a seguito delle numerose proteste nel Paese, con gli addetti al settore del turismo che hanno chiesto a gran voce la riapertura ai viaggiatori internazionali dopo quasi due anni di chiusura, a parte la breve parentesi della scorsa estate, fino all’autunno.

Il turismo rappresenta una parte importante dell’economia del Marocco. Dal settore viene circa l’8% del Pil nazionale. La pandemia di Covid è stata un disastro per il Paese. Ora si spera nella ripresa.

Viaggi dall’Italia al Marocco

Va precisato che anche quando il Marocco riaprirà le frontiere ai viaggiatori stranieri, gli italiani non potranno ancora andare nel Paese per motivi turistici. Il Marocco, infatti, è ancora compreso nell’elenco E delle norme che regolano i viaggi da e verso l’estero. Per i Paesi inclusi in questo elenco sono consentiti i viaggi solo per motivi di lavoro, studio, salute, urgenza o per il rientro al proprio domicilio. Sono dunque esclusi i viaggi per turismo, almeno fino al 15 marzo 2022.

A meno che, nel frattempo, il ministro della Salute non firmi una nuova ordinanza che dispone l’apertura di un corridoio turistico anche verso il Marocco. Ipotesi non da escludere, vista la recente apertura di nuovi corridoi verso mete all’estero extraeuropee.

Nel frattempo, per rientrare dal Marocco in Italia occorre il tampone negativo (molecolare a 72 ore o antigenico a 24 ore) ed è obbligatorio sottoporsi a isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per 10 giorni. Al termine di questo periodo va ripetuto il tampone.

Per ulteriori informazioni sul Marocco e i requisiti di viaggio, consultate la scheda del Paese sul portale Viaggiare Sicuri: www.viaggiaresicuri.it/country/MAR

marocco riapre ai turisti
Essaouira, Marocco (iStock)