Quirinale, le curiosità sul Palazzo storico di Roma che ospiterà il nuovo Presidente della Repubblica

Tre curiosità sul Palazzo del Quirinale: dal numero delle stanze, passando per la storia di chi lo ha abitato, arrivando ai segreti delle bandiere. 

News Quirinale, le curiosità su chi ci abita
Le curiosità sul Palazzo del Quirinale – AdobeStock

Tutto il popolo italiano in questi giorni e settimane sta guardando con apprensione al Palazzo del Quirinale, in attesa di scoprire chi sarà eletto come nuovo Presidente della Repubblica.

Tutto è ancora sospeso, in un limbo di incertezze e in un dedalo di contrattazioni, consultazioni e incontri più o meno segreti che si svolgono nelle vie attorno al Quirinale. Chi succederà a Sergio Mattarella non si sa ancora, ma intanto possiamo scoprire tante interessanti curiosità sul Quirinale, la cui storia è intrecciata con quella dell’Italia.

Cosa ospita il Quirinale? Chi ci abita oggi e in passato? La storia

Il Palazzo del Quirinale vide la poggia delle fondamenta nel 1573 e, data la sua storia, è senza dubbio uno degli edifici più importanti di Roma. Alla sua realizzazione lavorarono diversi artigiani e personalità esperte dell’epoca come Pietro da Cortona, Domenico Fontana, Carlo Madeno, Alessandro Specchi…

L’epoca papale

Il suo ruolo centrale nella vita della Capitale iniziò ad assumerlo con il Papa Paolo V Borghese che trasformò il palazzo in residenza stabile dei papi. Tuttavia rimase uno dei pochi luoghi legati alla curia senza simboli religiosi in vista e senza una chiesa aperta la pubblico: vi è solo la Cappella Paolina.

La storia del Quirinale fino ai giorni nostri

In epoca sabauda era conosciuto come la Reggia del Quirinale e nel 1870 divenne infatti la residenza del Re. Fu invece nel 1946, con la proclamazione della Repubblica, che divenne sede proprio dell’omonimo Presidente.

Curiosità sul Quirinale: dalle stanze, al falco passando per la prigionia di Galileo

Ora che abbiamo recuperato qualche lacuna inerente la storia del Palazzo del Quirinale è arrivato il momento di scoprire qualche conturbante curiosità su uno degli edifici simbolo dello Stato Italiano.

  • La prima cosa da sapere, e che forse vi lascerà senza parole, è il fatto che il Quirinale è uno dei palazzi più grandi del mondo, superando in dimensioni per venti volte la Casa Bianca.
  • In una delle stanze si trovava uno dei tappeti più grandi del mondo. Pensate che è stato realizzato direttamente nell’ala dove è rimasto fino al 2021. Dal peso di 900 chili si è aggiudicato il primato di tappeto più grande d’Europa. Ora è stato delicatamente e non con poca fatica, rimosso per il restauro.
  • Quando vi diciamo che nel Palazzo del Quirinale si è svolta la storia del nostro Paese non scherziamo. Pensate che in una delle sue stanze, un tempo adibite a celle, venne anche imprigionato Galileo Galilei, condannato dall’Inquisizione.

Queste sono solo tre delle tante curiosità che si celano tra le stanze e nelle pagine del libro della storia del Quirinale. Ma ce ne sono tante altre, come il falcone che controlla il giardino e le bandiere che, a seconda di come sono issate, indicano se il Presidente è in sede oppure no.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Quirinale (@quirinale)

 

Piano piano potremo conoscerle tutte, ma per ora ci bastano queste per capire che il Quirinale oggi è sede di elezioni per il Presidente della Repubblica, ma se i suoi muri potessero parlare… chissà quante cosa potrebbero raccontarci.