Una foresta che non ti aspetti: è a qualche km da Roma

Tutto penseresti tranne di trovare una vera foresta vicino alla Capitale: invece devi sapere che a pochi km da Roma c’è un vero gioiello.

La foresta vicino alla capitale
Una foresta che non ti aspetti. Credits Pixabay

Quando si parla di ‘foreste’ ci si immagina i grandi spazi del Nord Europa o del Nord America, o almeno un paesaggio freddo e di montagna. Invece c’è una foresta vicino Roma. A pochi chilometri dalla frenetica metropoli c’è un posto dove il tempo sembra fermarsi e gli unici rumori che sentirete sono quelli della natura. Questa foresta vicino Roma si trova nella Tuscia viterbese precisamente a Sutri.

Qui la natura cresce liberamente e la presenza umana sembra essere ben lontana da questo spazio incontaminato. Mica male per tutti quelli che vorrebbero tagliare con la vita metropolitana, almeno per un week-end e ritrovare un po’ di natura a due passi da casa. Non è solo una questione di bilanciamento tra città e natura. Una passeggiata nei boschi, respirare aria pulita sono attività consigliate non solo per il nostro benessere fisico ma anche per quello mentale.

Vicino a Roma c’è una foresta incontaminata

Roma è sicuramente una delle città più belle del mondo, ricca di arte, cultura e storia. Ma è anche una città piena di gente, macchine, traffico, rumori. La meraviglia è che per fare una pausa dalla vita frenetica di tutti i giorni e immergervi nella natura non dovete andare lontano dalla Città Eterna.

Un po' di natura incontaminata vicino a Roma
Una foresta che non ti aspetti. Credits Pixabay

Vicino Roma ci sono molti luoghi in cui la natura la fa da padrone, basta spostarsi 30 km per arrivare al mare o per andare al Lago di Bracciano o di Albano. Qualche km in più per arrivare sui monti e per raggiungere la neve. O per andare in posti pieni di pace e tranquillità come il laghetto di San Benedetto o suggestivi come le faggete dei Monti Cimini proprio vicino Viterbo.

Ma se volete un posto in cui sentirvi proprio circondati dalla natura dovete andare a Sutri, in provincia di Viterbo.

Il bosco di Sutri, si trova vicino allo stesso borgo di questo paese: è un vero e proprio spazio verde e incontaminato. Nello specifico è definito semi–integrale, infatti qualora un albero cada ad esempio, viene lasciato lì e la natura può proliferare senza essere controllata. Al massimo la mano dell’uomo può fare la sua comparsa in alcuni momenti: come per questioni di manutenzione dei sentieri che lo percorrono per esempio. A proposito di percorsi devi sapere che i sentieri del bosco di Sutri sono conosciuti per lo più da una certa tipologia di viaggiatori. Mi sto riferendo a coloro che attraversano la via Francigena.

In passato era convinzione che in mezzo ai boschi e in generale nelle vaste foreste fossero i luoghi dove dei, ninfe, fauni e satiri amavano vivere. Qui, in questo parco di una città antica come Sutri, custodisce una lecceta secolare, come unico vivo testimone di tantissimi eventi di portata storica e storie legate a personaggi che sono passati di qui in passato. Un luogo naturale e sacro che non potrà fare altro che portarvi in quelle antiche suggestioni tipiche dei viandanti un’epoca, le quali ad oggi, possiamo solo immaginare.

Non sarà come le foreste del Nord America, ma il bosco di Sutri, con caratteristiche di foresta, vi farà sentire immersi nella natura. Una bella sensazione a pochi passi da Roma.