Dove vedere l’Aurora Boreale a due passi da casa

L’Aurora Boreale è un fenomeno incredibile. Quello che ci scoraggia è la distanza, ma prendi nota: queste mete non sono lontane.

vedere l'Aurora Boreale
Per vedere l’Aurora Boreale non dobbiamo andare troppo lontano. Credits Pixabay

L’Aurora Boreale è uno di quei fenomeni naturali di grandissimo impatto e atmosfera. Sono tantissime quelle persone che partono per poterla ammirare, il più delle volte quello che si mette in mezzo tra questo meraviglioso spettacolo e la decisione di partire, è la distanza.
Devi sapere che questo fenomeno è stato classificato come una delle sette meraviglie naturali del mondo, è impossibile che possa generare indifferenza. Ma la belle notizia è che ci sono posti vicino all’Italia dove poter vedere l’Aurora Boreale.

Leggi anche -> Dove vedere l’Aurora Boreale: i posti più belli del mondo <<

Dove andare per vedere l’aurora boreale vicino l’Italia: a “due passi” da casa

Quando pensiamo all’Aurora Boreale immediatamente immaginiamo il profondo nord della Norvegia oppure della Lapponia. Ma devi sapere che possiamo ammirare questo fenomeno anche non dovendoci spostare così molto e spendendo molto meno. Ecco 2 posti che non ti aspetteresti, ma sono perfette per assistere a questo spettacolo della natura.

viaggiare per vedere l'Aurora Boreale
Per vedere l’Aurora Boreale non dobbiamo andare troppo lontano. Credits Pixabay

Scozia, il posto più vicino per vedere lo spettacolo

L’isola Skye situata in Scozia è un posto perfetto per avvistare questo spettacolo di luci, il suo cielo è l’ideale per la visibilità. In pochi lo sanno, ma la Scozia si trova nella stessa latitudine di Stavanger in Norvegia e dell’isola di Nunivak in Alaska, questo sta a significare che ci sono ottime possibilità di assistere all’Aurora Boreale, risparmiando oltre ai chilometri anche parecchi soldi.

Il periodo ideale è l’autunno e l’inverno, le notti devono essere fredde e il cielo limpido. Se parliamo di zone ideali, la parte nord è quella più consigliata per avvistarla, ma può apparire ovunque a patto che ci siano e condizioni ideali citate poco fa, oltre al poco inquinamento.

Isole Faroer, le isole danesi dove vedere l’Aurora Boreale

Le isole Faroer sono 18 isole che insieme costituiscono l’arcipelago, situato tra il Mare di Norvegia e il nord dell’Oceano Atlantico, proprio tra l’Islanda e la Scozia.
Per assistere all’Aurora Boreale sarebbe meglio prediligere o stagione autunnale e quella invernale oppure l’inizio di primavera. Il periodo ideale cambia in base alla latitudine. I mesi considerati migliori sono febbraio e marzo, anche se è un periodo considerato turistico.

Devi sapere che l’Aurora Boreale è strettamente collegata all’attività solare, motivo per il quale più è forte l’attività del sole e più questo fenomeno sarà intenso. Anche qui, le condizioni indispensabili per vederla ad occhio nudo è un cielo limpido senza nuvole, sono consigliate le zone più interne rispetto a quelle vicino alla costa, questo perché l’umidità incide, inoltre le condizioni meteo vicino alle zone marittime tendono a cambiare velocemente.

Vedere l’Aurora Boreale è una delle cose da fare almeno una volta nella vita. Andare fino a ridosso del Polo Nord è il modo più facile per ammirare questo fenomeno. Ma ci si può fermare un po’ prima, appunto in Danimarca o Scozia. Ed è perfino capitato, appena 4 volte in 100 anni , sulle nostre Alpi è capitato di assistere al fenomeno dell’Aurora Boreale. Un po’ troppo raro per attendere che capiti proprio a due passi da casa, meglio farne quattro in più e andare dove si è sicuri di vederla!