Buona Befana 2022: frasi di auguri bellissime, originali e divertenti

Gli auguri per l’Epifania 2022: cosa scrivere su whatsapp per augurare buona Befana. Frasi originali, auguri divertenti, frasi profonde, filastrocche e proverbi simpatici

auguri buona befana
Frasi di auguri per la Befana

Arriva la Befana che sebbene ci porta la calza e i dolci, si porta via tutte le feste. Finiscono infatti con l’Epifania le lunghe vacanze natalizie ed è quindi questo l’ultimo giorno per festeggiare e godersi un po’ di relax. E inviare degli auguri.

L’Epifania, è bene ricordarlo, è infatti una festa importante, è infatti l’arrivo della nuova luce che rischiara il buio dei cuori e delle anime, ed è quindi importante farsi gli auguri. Ma quale frase di auguri scrivere su whatsapp? Buona Befana 2022 è decisamente poco personale e coinvolgente, le battute sulle ‘befane’ intese come donne poco avvenenti hanno un po’ stancato. Eccovi dunque una selezione di frasi auguri di buona befana 2022 originali, auguri simpatici, divertenti e anche citazioni per l’Epifania.

Leggi anche -> Chi è la Befana? La storia e i luoghi dove festeggiarla

Frasi bellissime di auguri di Buona Befana

buona befana
I migliori auguri di Buona Befana

Siete davanti al cellulare e volete scrivere un messaggio di auguri per la Befana o inviarlo per messenger oppure dire a voce una bella frase per l’Epifania. Ma non vi viene in mente niente. Vi aiutiamo noi in questo: abbiamo selezionato e creato per voi frasi bellissime di auguri di Buona Befana 2022, ma prima è bene sapere che cos’è questa festa.

Sappiamo che nel giorno dell’Epifania i Re Magi seguendo la stella arrivano al cospetto del Bambinello Gesù e gli lasciano in dono Oro, Incenso e Mirra. Quello che noi celebriamo è la manifestazione al mondo di Gesù, ovvero l’ arrivo al mondo di una nuova luce che illumina il buio delle anime e dei cuori.
Festeggiare l’Epifania dunque significa celebrare una nuova consapevolezza, vuol dire avere una realizzazione improvvisa sulla propria esistenza o su un comportamento. Vuol dire portare luce lì dov’era buio.

-Che la luce dell’Epifania possa illuminare la tua strada. Auguri

-Tanti auguri affinché il tuo cammino sia sempre nella luce!

-Ti auguro di avere la scopa della Befana per spazzare via preoccupazioni, negatività e problemi!

-Che il tuo cuore e la tua anima possano sempre splendere di luce! Auguri

-Auguri per un cuore sempre pieno di doni e un viso sempre illuminato dal sorriso!

– Che la tua calza sia sempre piena di dolci e la tua anima piena di sogni e di desideri da realizzare! Buona Befana!

-Questa notte guarda il cielo e trova la stella più luminosa. Affida i tuoi desideri e lascia che siano loro a guidarti per tutto quest’anno! Auguri!

– Tanti calorosi auguri per una Buona Epifania, sperando che la Befana porti solo dolcetti, amore e felicità.

– I Re Magi arrivino dinanzi al tuo cuore portando con loro: un minerale che sia speranza, un profumo di gioia e uno scrigno di serenità. Felice Epifania!

Auguri Befana 2022 divertenti e simpatici

frasi divertenti per la Befana
Frasi per la Befana

La Befana non è certo una strega eppure molti degli auguri che si scambiano per la Befana sono degli sfottò sull’aspetto fisico. L’iconografia giunta a noi della Befana è quello di una vecchia megera con il cappello da strega e vestiti di stracci. Ma non è così questa è una visione distorta arrivataci dalla confusione con la tradizione anglosassone delle streghe. Conoscendo la storia della Befana si possono fare auguri divertenti e simpatici, magari anche degli sfottò, ma comunque delle frasi belle di auguri di buona Befana 2022.

La Befana trae origine da riti pagani legati ai cicli stagionali. I romani celebravano la dodicesima notte dopo il Solstizio d’Inverno – quando poi fu integrata nel Cristianesimo divenne la dodicesima notte dopo il Natale. In questa notte delle figure femminili volavano sopra i campi propiziando il raccolto, da qui il mito della figura in volo.

E la scopa non è altro che lo strumento per ripulire le case e le anime in vista della rinascita. Non è certo una strega, al contrario è una vecchina dolce e affettuosa. L’età avanzata è dovuta alla rappresentazione simbolica dell’anno vecchio, essendo finito lo si può bruciare (da qui i falò del Brusa la vecia tradizione di tutto il nostro Nord Est).

-Dite all’Epifania che, oltre a portarsi via tutte le feste, si portasse via pure la mia bilancia!

– Visto che hai la scopa con te ti lascio la porta aperta di casa così dai una bella spazzata. Buon lavoro e auguri!

-E venne la Befana, che si mangiò Capodanno, che si mangiò Santo Stefano, che si mangiò il Natale, che come ogni anno 10 chili in più ci lasciò

– Quando tu arrivi porti luce e speranza in questa casa. Porta anche qualche dolce e qualche soldo in più visto che ci sei!
-Tutti i miei amici non credono all’esistenza della Befana. Ti prego mandami una tua foto così gli diamo la prova che invece esisti davvero!

– Occhio per stanotte che le previsioni dicono che farà molto freddo. Copriti bene sulla scopa!

-Ho saputo che questa notte la Befana non lavora e che serve una sostituta. Ho mandato la tua foto et voilà: assunta! Auguri

-Sono iniziati i saldi! Ho visto delle cose molto carine per te: la scopa a 15 euro, le calze a 10 e il cappello a 5! Auguri!

-Ti auguro che la Befana invece delle calze ti riporti tutti i calzini fatti sparire dalla lavatrice! Auguri

– Ho pensato di regalarti una locomotiva…visto tutto il carbone che ti porterà la Befana! Auguri!

– Non ti preoccupare se la Befana vedendoti ti abbraccia e si mette a piangere… non capita tutti i giorni di ritrovare una sorella gemella!

– La figlia della Befana domanda alla mamma: Perché siamo così brutte? Mia cara consolati, vedessi la tipa che sta leggendo ora questo messaggio

– Se tutte le befane fossero come te staremmo tutti accanto al camino! Auguri

Frasi profonde e citazioni per la Befana 2022

auguri befana
Le riflessioni più intense sulla Befana

La Befana è probabilmente la festa di più importante riflessione. Un momento come l’epifania, intesa come realizzazione manifesta, come improvvisa comprensione è foriero di pensieri.  Il giorno della Befana è il momento della rinascita, dell’arrivo della luce, ed è dunque denso di profondi significati. Per questo scrittori, filosofi, artisti e ovviamente uomini di Chiesa hanno scritto riflessioni sull’Epifania.

  • -Vedere la stella. È il punto di partenza. Ma perché, potremmo chiederci, solo i Magi hanno visto la stella? Forse perché in pochi avevano alzato lo sguardo al cielo. Spesso, infatti, nella vita ci si accontenta di guardare per terra: bastano la salute, qualche soldo e un po’ di divertimento. E mi domando: noi, sappiamo ancora alzare lo sguardo al cielo? Sappiamo sognare, desiderare Dio, attendere la sua novità, o ci lasciamo trasportare dalla vita come un ramo secco dal vento? I Magi non si sono accontentati di vivacchiare, di galleggiare. Hanno intuito che, per vivere davvero, serve una meta alta e perciò bisogna tenere alto lo sguardo.
    (Papa Francesco)
  • I Magi ci indicano la strada sulla quale camminare nella nostra vita. Essi cercavano la vera Luce: «Lumen requirunt lumine», dice un inno liturgico dell’Epifania, riferendosi proprio all’esperienza dei Magi; «Lumen requirunt lumine». Seguendo una luce essi ricercano la luce. Andavano alla ricerca di Dio. Visto il segno della stella, lo hanno interpretato e si sono messi in cammino.
    (Papa Francesco)
  • I magi non si misero in cammino perché avevano visto la stella ma videro la stella perché si erano messi in cammino
    (San Giovanni Crisostomo)
  • Dallo stesso deserto, nella stessa notte, sempre i miei occhi spossati si ridestano alla stella d’argento, sempre, senza che si commuovano i Re della vita, i tre magi, cuore, anima, spirito. Quando mai andremo, di là dai lidi e dai monti, a salutare la nascita nel nuovo lavoro, la saggezza nuova, la fuga dei tiranni e dei demoni, la fine della superstizione, ad adorare – per primi! – Natale sulla terra! (Arthur Rimbaud)
  • La Befana va sul monte.
    Ciò che vede e ciò che vide:
    c’è chi piange e c’è chi ride;
    essa ha nuvoli alla fronte,
    mentre sta sul bianco monte. (Giovanni Pascoli)

Filastrocche e proverbi per gli auguri per la Befana

La Befana è una festa che piace tantissimo ai più piccoli visto che possono per un giorno mangiare dolci e hanno una calza piena di cioccolato e caramelle. E’ proprio pensando ai più piccoli che la festa della Befana ha prodotto tante filastrocche. Ma non solo. La Befana è una figura mitica, propiziatrice, di speranza ed è per questo che sono nati proverbi e frasi dedicate alla Befana. Ecco le migliori da inviare per auguri di Buona Befana 2022.

-Viene viene la Befana
Da una terra assai lontana,
così lontana che non c’è…
la Befana, sai chi è?
La Befana viene viene,
se stai zitto la senti bene:
se stai zitto ti addormenti,
la Befana più non senti.
La Befana, poveretta,
si confonde per la fretta:
invece del treno che avevo ordinato
un po’ di carbone mi ha lasciato
(Gianni Rodari)

-La Befana, cara vecchietta,
va all’antica, senza fretta.
Io quasi, nel mio buon cuore,
vorrei regalarle un micromotore,
perché arrivi dappertutto
col tempo bello o col tempo brutto…
Un po’ di progresso e di velocità
per dare a tutti la felicità!
(Gianni Rodari)

-Befanina, befanina, fa che io trovi domattina, né regali né balocchi, ma il colore dei tuoi occhi, che mi dicon con calore: “è sol per te tutto il mio amore”!

-La Befana vien di notte
con le scarpe tutte rotte
con le toppe alla sottana:
Viva, viva la Befana!

-Discesi dal lettino
son là presso il camino,
grandi occhi estasiati,
i bimbi affaccendati
a metter la scarpetta
che invita la Vecchietta
a portar chicche e doni
per tutti i bimbi buoni.
Ognuno, chiudendo gli occhi,
sogna dolci e balocchi;
e Dori, il più piccino,
accosta il suo visino
alla grande vetrata,
per veder la sfilata
dei Magi, su nel cielo,
nella notte di gelo.
Quelli passano intanto
nel lor gemmato manto,
e li guida una stella
nel cielo, la più bella.
Che visione incantata
nella notte stellata!
E la vedono i bimbi,
come vedono i nimbi
degli angeli festanti
ne’ lor candidi ammanti.
Bambini! Gioia e vita
son la vision sentita
nel loro piccolo cuore
ignaro del dolore.
(Guido Gozzano)

auguri befana

Previous articleGuida di Firenze: tutte le informazioni sulla capitale del Rinascimento
Next articleUna Befana da dimenticare: si scende sotto la media del periodo
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.