Le 12 esperienze di viaggio per il 2022: le mete da sogno

Le 12 esperienze di viaggio per il 2022: le mete da sogno da visitare nel nuovo anno.

esperienze viaggio 2022
Le 12 esperienze di viaggio per il 2022: le mete da sogno (Salar de Uyuni, Bolivia. Adobe Stock)

I viaggiatori hanno tenuto botta alla pandemia, senza lasciarsi scoraggiare dalle limitazioni ai viaggi. È nato un nuovo modo di viaggiare, rivolto alle mete vicino casa e al turismo di prossimità e privilegiando soprattutto le esperienze nella natura.

Viaggi solitari oppure in coppia o piccoli gruppi alla scoperta delle meraviglie naturali dietro casa, attraverso boschi, sentieri, campagne, montagne e coste mai visitate prima. Nuove tendenze che segneranno anche i viaggi del futuro, con l’auspicio di tornare a muoversi i libertà in tutto il mondo.

I più importanti giornali e portali di viaggi hanno già iniziato a stilare le loro classifiche dei luoghi da visitare nel 2022. Qui ve ne proponiamo una sulle 12 esperienze di viaggio per l’anno prossimo. Ecco dove andare.

Le 12 esperienze di viaggio per il 2022: mete da sogno

Il 2022 sarà l’anno dei viaggi nella natura. Il bisogno di stare all’aria aperta, in luoghi liberi e selvaggi, la nuova sensibilità per l’ambiente e l’amore per il verde sono alla base delle nuove esigenze dei viaggiatori.

Sono dunque le mete di viaggio a tema natura le tendenze per il prossimo anno. Qui vi segnaliamo le 12 esperienze da fare secondo il portale di viaggi Volagratis.com. Ecco dove andare nel 2022, le 12 mete straordinarie, una per ogni mese dell’anno, in luoghi naturali fuori dal comune.

Gennaio: Salar de Uyuni, Bolivia

Salar de Uyuni, Bolivia (iStock)

Il lago salato del Salar de Uyuni, in Bolivia, sulle Ande è uno dei luoghi più suggestivi al mondo. Volagratis.com consiglia di visitarlo a gennaio, quando per la scarsità di piogge il lago è coperto da pochi centimetri di acqua e diventa un gigantesco specchio che forma un tutt’uno con il cielo.

Febbraio: coste settentrionali del Brasile

Surf in Brasile (Adobe Stock)

Imperdibile l’esperienza di fare surf sulle coste settentrionali del Brasile. Una delle mete più ambite dai surfisti di tutto il mondo. Il periodo ideale è febbraio, quando le onde dell’Oceano Atlantico che risalgono il Rio delle Amazzoni superano i 4 metri di altezza, formando quelle che sono state chiamate le “Pororoca“. Solo per veri esperti.

Marzo: Danimarca sud-occidentale

12 esperienze viaggio 2022
Migrazione di uccelli nella Danimarca sud-occidentale (Aadobe Stock)

Nel mese di marzo è da visitare la Danimarca, in particolare la zona sud-occidentale delle paludi tra Tønder e Ribe. Qui si ammira in questo periodo lo straordinario fenomeno del “sort sol” o “sole nero“. Il fenomeno riguarda l’imponente migrazione degli uccelli che a milioni si sollevano nel cielo al tramonto, oscurando il Sole.

Aprile: Death Valley, California e Nevada, Usa

Fioritura nella Death Valley (Adobe Stock)

Il viaggio di aprile è negli Usa, alla scoperta della Death Valley, in California e parte del Nevada. Questo luogo suggestivo e spaventoso va visitato in primavera, durante la stagione della fioritura, super bloom, quando il terreno arido si colora di fuori gialli, blu, viola e rossi. Una fioritura memorabile fu quella del marzo 2016.

Maggio: Tunnel dell’Amore, Ucraina

esperienze viaggio 2022
Tunnel dell’Amore di Klevan, Ucraina (Adobe Stock)

Tra le esperienze viaggio da fare nel 2022 è da non perdere quella dove la natura incontra l’opera dell’uomo, creando autentiche meraviglie. È il caso della vecchia ferrovia tra le cittadine di Klevan e Orzhiy, in Ucraina, dove alberi e cespugli hanno preso il sopravvento creando degli archi e un vero proprio tunnel sopra i binari dismessi. Il Tunel Kokhannya o Tunnel dell’Amore, come è chiamato, dà il suo spettacolo a maggio, nell’esplosione di sfumature verdi.

Giugno: Parco Naturale Regionale di Molentargius, Sardegna, Italia

Parco Naturale Regionale di Molentargius, Cagliari (Adobe Stock)

A giugno si va in Italia per ammirare i fenicotteri rosa nel grande stagno del Parco Naturale Regionale di Molentargius, appena fuori la città di Cagliari. In questo mese, infatti, i fenicotteri si fermano a nidificare nello stagno, colorandolo di rosa.

Luglio: fiume Caño Cristales, La Macarena, Colombia

Caño Cristales, in Colombia (Adobe Stock)

Il mese di luglio è l’ideale per vedere l’incredibile fiume di Caño Cristales, a La Macarena, in Colombia. Chiamato anche fiume dai cinque colori o “arcobaleno liquido”, è in questo mese che raggiunge i colori più intensi, che vanno dal giallo al verde, al rosso e al viola. Il fenomeno è del tutto naturale, dovuto alla macarenia clavigera, una pianta acquatica.

Agosto: Tenerife, Isole Canarie, Spagna

Vulcano Teide, isole Canarie
Vulcano Teide, Tenerife, isole Canarie (iStock)

Ad agosto si vola a Tenerife, per guardare le stelle. Il Parco Nazionale del Teide, dell’omonimo vulcano, offre una vista stupenda del cielo stellato, a oltre 2mila metri di altitudine e senza inquinamento luminoso. Agosto è il mese delle Perseidi e questo è il luogo migliore in Europa per ammirarle.

Settembre: aurora australe in Tasmania

esperienze viaggio 2022
Aurora australe in Tasmania (Adobe Stock)

Abbiamo le aurore boreali nel nostro emisfero terrestre, quello settentrionale. Mentre nell’emisfero meridionale hanno le aurore australi, fenomeni altrettanto spettacolari. Tra le esperienze di viaggio del 2022 è imperdibile quella dell’aurora australe in Tasmania, stato insulare a sud dell’Australia. Il periodo migliore per assistere a questo spettacolo è settembre e Cockle Creek è la località dove andare.

Ottobre: eclissi di Sole in Finlandia

esperienze viaggio 2022
Eclissi parziale di Sole (Adobe Stock)

Da segnare nel calendario la data del 25 ottobre 2022, quando in Europa si verificherà un’eclissi di Sole parziale. Non si vedrà allo stesso modo in tutto il continente. Il luogo che offrirà lo spettacolo migliore sarà Helsinki, in Finlandia, dove l’eclisso supererà il 50% di oscuramento.

Novembre: foliage in Giappone

Kyoto in autunno (Adobe Stock)

Un eccezionale fenomeno naturale da ammirare in Giappone è il foliage d’autunno, qui chiamato momijigari. Nei parchi, gli aceri si tingono di rosso e gli alberi di ginko d’oro. Novembre è il mese ideale per osservarlo nelle città di Tokyo, Osaka e soprattutto nell’antica città imperiale di Kyoto.

Dicembre: Christmas Island, Australia

Christmas Island, Australia (SAdobe Stock)

Chiude un anno di esperienze di viaggio nel 2022 Christmas Island, l’Isola di Natale, situata nell’Oceano Indiano, al largo delle coste meridionali dell’Indonesia ma appartenente all’Australia. Dicembre è il mese ideale per visitarla, non solo per il suo nome, ma soprattutto per la migrazione dei granchi rossi (Red Crabs) che in questo periodo lasciano i loro rifugi nell’entroterra per deporre le uova lungo la costa, con l’alta marea.

Death Valley (ROBYN BECK/AFP/Getty Images)