Meteo della settimana dal 20 dicembre: cosa dobbiamo aspettarci

Meteo della settimana dal 20 dicembre: cosa dobbiamo aspettarci. Le previsioni del tempo aggiornate.

meteo settomana 20 dicembre
Meteo della settimana dal 20 dicembre: cosa dobbiamo aspettarci (Foto Pixabay)

Sebbene le temperature si siano abbassate, la temuta ondata di gelo dalla Russia sull’Italia non è arrivata, contrastata dall’anticiclone ancora presente nel Mediterraneo. Il freddo mattutino è di stagione, mentre su quasi tutte le regioni il tempo è soleggiato o parzialmente nuvoloso, con nebbie in pianura.

Ecco cosa dobbiamo aspettarci dalle previsioni del tempo della settimana del 20 dicembre, quella di Natale.

Meteo della settimana dal 20 dicembre: cosa dobbiamo aspettarci

La settimana di Natale che inizia lunedì 20 dicembre si apre con il tempo prevalentemente soleggiato su quasi tutta Italia, con gelate e nebbie al mattino in pianura. Il tempo stabile è garantito dall’anticiclone presente sul Mediterraneo e sull’Italia, che sta tenendo a bada l’ondata di gelo proveniente dalla Russia.

Avremo un inizio di settimana all’insegna del tempo stabile, poi da giovedì 23 dicembre ci sarà l’atteso cambiamento previsto per Natale, con l’arrivo del maltempo e di nuove precipitazioni ma niente gelo dalla Russia, come precisa 3bmeteo. Smentite dunque le tendenze meteo dei giorni precedenti.

Nel finesettimana natalizio, dunque, avremo sì piogge ma niente nevicate in pianura, nevicherà solo in montagna. Le correnti provenienti dall’Atlantico porteranno nuove perturbazioni ma con clima sostanzialmente mite. Sarà un Natale piovoso, dunque, ma non gelido. Chi cerca la neve dovrà andare in montagna.

Qualche corrente di aria fredda proveniente dalla Russia raggiungerà comunque parte dell’Italia, a inizio settimana. Saranno interessate le regioni più settentrionale e parte di quelle del versante medio adriatico. Nel frattempo, sui settori occidentali arriveranno le correnti umide ma più miti dall’Atlantico.

La giornata di lunedì 20 dicembre sarà caratterizzata da nebbie sulla Pianura Padana, che si diraderanno nel pomeriggio. Mentre il tempo sarà più soleggiato su Alpi e Prealpi. Qualche annuvolamento è previsto in Liguria e sulla Sardegna. Tempo soleggiato o parzialmente nuvoloso al Centro, con aumento delle nubi nel pomeriggio. Più variabile il tempo al Sud, con nuvolosità parziale e qualche pioggia tra Campania, Calabria e Puglia. Le temperature sono stabili al Nord e al Centro, in aumento al Sud.

Per i prossimi giorni, le condizioni meteo rimarranno sostanzialmente invariate. Con tempo stabile e prevalentemente soleggiato, salvo nebbie in pianura, al Nord e al Centro, con qualche variabilità in più, con isolati piovaschi, al Sud. Poi, come abbiamo detto, da giovedì 23 dicembre il tempo cambierà, con l’arrivo delle perturbazioni ma senza il temuto gelo russo.

Leggi anche –> Le nuove Regioni in zona gialla da lunedì 20 dicembre

Meteo, sole (Foto di Gerald Lang da Pixabay)