Visitare il Molise a Natale: tra borghi presepe e paesaggi da fiaba

Visitare il Molise a Natale: tra borghi presepe e paesaggi da fiaba. Dove andare e cosa vedere.

visitare molise natale
Visitare il Molise a Natale: tra borghi presepe e paesaggi da fiaba (Santuario di Maria Santissima Addolorata, Castelpetroso. Adobe Stock)

Per i tour di Natale, alla scoperta dei luoghi più belli d’Italia, tra città d’arte, borghi storici, presepi e meraviglie paesaggistiche, vi consigliamo la visita al Molise. Piccola regione dal grande fascino e dalle atmosfere antiche, il Molise vi sorprenderà con i suoi paesaggi naturali intatti e i borghi presepe imbiancati dalla neve.

Se siete alla ricerca di pace e silenzio, spiritualità, luoghi arcaici e tradizioni che si tramandano nei secoli, questo è il posto che fa per voi. Ecco perché visitare il Molise a Natale, dove andare e cosa vedere.

Leggi anche –> Molise 10 ottimi motivi per andarci subito in vacanza

Visitare il Molise a Natale: tra borghi presepe e paesaggi da fiaba

Dopo i consigli sulla visita dell’Abruzzo a Natale, vi portiamo ora nel vicino Molise. Regione che per un certo tempo è stata unita alla prima, con il nome di Abruzzi e Molise. L’affaccio sul Mare Adriatico e l’estensione verso l’entroterra, confinando con l’Appennino campano e abruzzese, fanno del Molise una regione piccola ma completa.

Qui trovate coste selvagge, colline pittoresche, montagne romantiche e gli antichi tratturi della transumanza. Gli amanti delle antichità possono ammirare aree archeologiche romaniche e preromaniche, come quelle dei sanniti. Nell’incantevole borgo di Sepino, in provincia di Campobasso, le trovate entrambe: l’area archeologica del villaggio sannita (Terravecchia o Saipins) e quella romana (Saepinum-Altilia), con il teatro circondato dalle case in pietra di epoca più recente.

Questa stagione, poi, è l’ideale per visitare i borghi che si stagliano sulla cima di colline e monti, illuminati come tanti presepi, in uno scenario da fiaba quando sono ricoperti di neve. Da queste parti la neve è di casa.

I luoghi

Carovilli (Isernia), il borgo innevato (Dgandrea05, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Non perdetevi l’incantevole borgo di Carovilli, in provincia di Isernia, con il campanile in pietra della chiesa di Santa Maria Assunta che svetta sulle case e i suggestivi ruderi di San Nicola con la Fortificazione sul Colle sopra al paese. Risalendo più a nord, verso il confine con l’Abruzzo, trovate il paese di Vastogirardi con la sua area archeologica sannitica. Quindi ancora più a nord trovate il famoso borgo di Capracotta, famoso per la sua storia e le sue chiese, su tutte quelle di Santa Maria in Cielo Assunta.

Se siete alla ricerca di spiritualità, dovete assolutamente visitare l’affascinante Santuario di Maria Santissima Addolorata, appena fuori dal borgo di Castelpetroso, a pochi chilometri da Isernia. Da visitare anche il borgo, risalente all’epoca normanna.

Consigliamo di visitare anche la città di Campobasso, con l’imponente Castello Monforte e i numerosi palazzi storici. In provincia non dovete perdervi i borghi di Frosolone, Oratino e Pietracupa, spettacolare borgo incastonato nella roccia.

Infine, gli amanti del mare d’inverno possono passeggiare sulla spiaggia di Termoli, con vista sul Castello Svevo.

visitare molise natale
Capracotta, Molise