Firenze: una mostra unica dedicata a Franco Zeffirelli

Da oggi, 16 dicembre, a Firenze è stata allestita una mostra unica per tutti gli amanti del cinema, dedicata a tutte le dive di Franco Zeffirelli. Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’evento.

Firenze Franco Zeffirelli
Firenze: una mostra unica dedicata a Franco Zeffirelli. Credits: Pixabay

Non solo eventi natalizi in questo periodo in Italia: infatti, per tutti gli appassionati del cinema italiano e internazionale, a Firenze è attiva da oggi una mostra spettacolare dedicata al grande regista Franco Zeffirelli e a tutte le sue dive.

Le più grandi protagoniste delle opere di Zeffirelli sono al centro di questa mostra, davvero imperdibile e affascinante per tutti coloro che hanno seguito i lavori del maestro. Ecco cosa c’è da sapere per la visita.

Le dive di Franco Zeffirelli in mostra a Firenze

Le protagoniste dei film di Franco Zeffirelli sono tante e indimenticabili, da Monica Vitti, Anna Magnani a Fanny Ardant. La mostra parte oggi 16 dicembre fino al 18 aprile, all’Hotel Savoy di Firenze, uno degli alberghi più belli e famosi della città toscana.

La mostra è nata da un’idea della Fondazione Franco Zeffirelli ONLUS, che unendo le forze con l’Hotel Savoy, ha concretizzato un’idea nata ancor prima della pandemia.

Ecco quindi che ci troviamo di fronte a una mostra fotografica che omaggia alcune tra le più famose dive italiane internazionali. Con ognuna di loro Franco Zeffirelli ha lavorato amandole e ritraendone la bellezza a 360°, tutte donne forti, magnetiche e uniche nel loro genere.

Nell’esposizione sono state riunite 23 foto in bianco e nero, che provengono dall’Archivio Zeffirelli, che ritraggono queste dive:

Maria Callas, Fanny Ardant, Cher, Olivia Hussey, Brooke Shields, Valentina Cortese, Faye Dunaway, Carla Fracci, Judi Dench, Maggie Smith, Anne Bancroft, Anna Magnani, Claudia Cardinale, Elizabeth Taylor, Glenn Close, Joan Plowright, Marisa Allasio, Monica Bellucci, Katia Ricciarelli, Mariangela Melato, Stefania Sandrelli e Monica Vitti.

Una mostra unica, mai vista prima, che dedica un particolare tributo a Maria Callas, il più grande amore artistico di Franco Zeffirelli, mentre nella suite presidenziale sono esposte due scatti sul set de La Traviata (1958) e della Tosca (1964).

Nella suite esposto anche un bozzetto di realizzazione del regista de Il Turco in Italia (1955), una delle opere teatrali in cui Zeffirelli diresse la Callas, firmandone anche scene e costumi.

Leggi anche: Firenze Light Festival: la magia dei giochi di luce a Natale