Il Solstizio d’inverno è il giorno più corto dell’anno, oppure è il 13 dicembre con Santa Lucia?

Oggi si celebra Santa Lucia, ma è veramente “il giorno più corto che ci sia”, oppure non è vero?

santa-lucia-13-dicembre-tradizione-e
iStock

Ogni anno il 13 dicembre si celebra Santa Lucia! Una celebrazione importante e ricca di gioia, soprattutto per i bambini del nord Europa che nella notte tra il 12 e il 13 dicembre ricevono i doni della Santa! Ma non solo, questa giornata è accompagnata dal detto: “Santa Lucia, il giorno più corto che ci sia”. Ma è vero? Ci dispiace dirvelo, ma non è così! Il giorno più corto dell’anno, infatti, è il 21 dicembre il Solstizio d’Inverno.

Leggi anche –> Santa Lucia: il giorno più corto che ci sia? La spiegazione

In Italia si festeggia Santa Lucia?

Questa giornata del 13 dicembre, Santa Lucia, è poi molto particolare in quanto in alcune regioni italiane è proprio questa santa  a portare i regali, non Babbo Natale. A Brescia, ad esempio, il 13 dicembre leggenda vuole che Santa Lucia vada in giro con un carretto e un asinello a portare doni, anticipando il suo arrivo con uno scampanellio d’argento. È festa anche a Bologna oggi, con addobbi, mercatini e presepi;

L’importanza di Santa Lucia in Sicilia

Palermo nella giornata di Santa Lucia poi festeggia qualcosa di molto particolare in quanto nel 1646 il 13 dicembre segna la fine della carestia visto che nel giorno di Santa Lucia arrivò un bastimento carico di cereali. Eppure, nonostante tutte queste feste, non è Santa Lucia il giorno più corto dell’anno!

Ma qual è il giorno più corto dell’anno? Santa Lucia o il Solstizio?

Da dove nasce allora il detto Santa Lucia il giorno più corto che ci sia? Il motivo è semplice: in questa giornata il sole tramonta molto presto. Ancora prima del 21 dicembre, ma in realtà l’alba arriva prima del solito regalando un monte ore di sole totali più elevato di quello del 21 dicembre, giorno del solstizio.

Questo particolare nome ha un significato interessante in quanto deriva dal latino solstitium: sol significa sole, stitum deriva da sistere che in latino significa rimanere fermo e, nei giorni attorno al solstizio, infatti, sembra che il sole sia immobile e tramonti sempre nello stesso identico punto. Ovviamente non è proprio così e il solstizio d’inverno segna quel particolare giorno in cui il sole a mezzogiorno si trova nel punto più basso dell’orizzonte e quindi, come ovvio, tramonta, prima.