La città più fredda d’Italia: la nostra Siberia è Trepalle

Ecco la città più fredda d’Italia. Si tratta di Trepalle in provincia di Sondrio, anche se il record invernale è stato superato

trepalle
Trepalle è la città più fredda d’Italia

Se amate il freddo è il posto che fa per voi, se lo odiate è il posto dove mandare i vostri nemici. La Siberia d’Italia esiste ed è Trepalle. E’ infatti questa la località più fredda d’Italia, quella dove si battono i denti perfino in piena estate. A onor del vero il record di temperatura più bassa in assoluto è stato superato nella località di Pale di San Martino, ma Trepalle è l’unico comune davvero glaciale.

Qual è la città più fredda d’Italia

La città più fredda d’Italia è Trepalle, piccola frazione di Livigno in provincia di Sondrio. E’ qui infatti che nel 1956 venne registrata la temperatura di -41 gradi ed è qui che in piena estate si registrano tutt’oggi temperature anche di zero gradi.

Merito, se così si può dire, di questa condizione glaciale è indubbiamente la posizione elevata. Trepalle si trova infatti a 2069 metri sul livello del mare ed è la frazione più alta d’Italia, più in alto perfino del Sestriere che si trova a 2035 metri e vanta il titolo di comune con maggiore altitudine.

Ma non è solo l’altezza. A Trepalle spirano infatti i venti gelidi del Nord Europa e perfino quando il resto delle Alpi gode di un tempo mite a Trepalle le temperature sono sempre bassissime.

Il clima di questa località è definito della tundra, ovvero come quello che circa il circolo polare artico. E’ caratterizzato da inverni freddissimi e lunghi e da estati molto fresche. A dicembre e gennaio le minime scendo solitamente a -15 e zero di massima! In estate si arriva ad avere 10-15 gradi.

C’è da dire che a differenza della Siberia trascorrere dei giorni a Trepalle vuol dire regalarsi una vacanza paradisiaca. Trepalle è infatti immerso nel Parco dello Stelvio, fra montagne spettacolari e una natura lussureggiante. Un paradiso per gli sciatori con le piste di Livigno, ci sono poi sentieri, laghi e un cento faunistico da vedere, per non parlare del ghiacciaio. Ma se del freddo non ne potete più a una trentina di chilometri c’è Bormio con le sue terme.

La località più fredda d’Italia

Se Trepalle è la frazione più fredda d’Italia, la località dove la centralina meteorologica ha toccato il punto più basso – e ha rubato il record a Trepalle – è Pale di San Martino. Si tratta di un gruppo montuoso tra Trentino e Veneto, a oltre 3 mila metri di altitudine, non lontano da San Martino di Castrozza dove il 10 febbraio 2013 sono stati registrati – 49 gradi, la temperatura più bassa mai toccata in Italia.

La differenza ovviamente è che Pale di San Martino non è un comune, né una frazione, nessuno ovviamente ci vive essendo una catena montuosa. Dunque se volete vivere l’esperienza di vivere nel freddo dovete andare a Trepalle o nelle città più fredde d’Italia.

Previous articleAbbiamo scoperto dove ha studiato musica Alex di Amici prima di entrare nella scuola
Next articleI 3 presepi sull’acqua più belli d’Italia: lo spettacolo di Natale
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.