La spiaggia più calda d’Europa è in Grecia: dove andare al mare anche a novembre

L’isola più calda d’Europa è in Grecia è Gavdos. Il clima perfetto dove il mare è caldo e si può fare il bagno anche a novembre

gavdos caldo
La spiaggia di Sarkiniko a Gavdos. E’ l’isola più calda d’Europa dove andare al mare anche a novembre

Se amate il caldo e vorreste che l’estate non finisse mai forse dovreste trasferirvi in un posto dove le temperature sono sempre miti o almeno andarci in vacanza quando in Italia siamo alle prese già con felpe, maglioni e piogge. Se però trasferirvi dall’altra parte del mondo vi sembra troppo impegnativo, forse non sapete che esiste un’isola della Grecia dove fa sempre caldo e dove potrete farvi il bagno al mare anche a novembre. E’ la spiaggia più calda d’Europa e il mare più caldo: è l‘isola di Gavdos.

La spiaggia più calda d’Europa: l’isola di Gavdos

La Grecia ha un clima eccezionale con estati lunghissime e inverni tutto sommato miti. In molti vanno in vacanza in Grecia a settembre e molti altri azzardano una vacanza nelle isole greche anche a Ottobre. Se si va infatti nelle isole del Sud si incappa in tempo soleggiato e piacevole.

Un clima che continua anche nei mesi successivi nell’isola di Gavdos. Questa piccola isola, non distante da Creta, vanta un clima molto caldo tutto l’anno. Un record che le è valso il titolo di spiaggia più calda d’Europa.

Qui trovate infatti un mare caldo anche a novembre! Nei mesi invernali farsi il bagno è un po’ un azzardo ma in spiaggia si sta tranquillamente visto che la temperatura media annua è di ben 22 gradi e in alcuni giorni di gennaio si sono registrati 20 gradi!

gavdos tripiti
La spiaggia di Tripiti a Gavdos

Il clima di Gavdos: l’isola più calda della Grecia e di Europa

A rendere eccezionale dal punto di vista climatico l’isola di Gavdos è la sua posizione. E’ infatti l’isola più meridionale della Grecia e di tutta Europa: Gavdos è vicinissima all’Africa, si trova effettivamente nel Mar Libico a 170 km dalla Libia. Di conseguenza Gavdos risente più del clima africano che di quello continentale.

Tanto che sull’isola piove poco e per pochissimi giorni all’anno. D’estate il clima è caldo e secco – e dunque più che sopportabile – in inverno è mite con qualche giorno di pioggia. Il mese più freddo è gennaio quando la temperatura massima scende a 15 gradi e la minima a 12. Temperature che non fanno andare a fare il bagno, ma quando in alcuni giorni le correnti africane salgono il termometro anche in pieno gennaio può salire fino a 20 gradi!

Ad ottobre la massima è di 23 gradi e la minima di 20, a novembre si scende a 20 gradi di massima e 18 di minima. Temperature ancora piuttosto elevate che permettono un relax in spiaggia al sole.

Cosa vedere e fare a Gavdos

Gavdos è una piccola isola, il confine più a Sud dell’Europa, ed è dominata da un’incontaminata natura. Rumori, traffico e confusione potete anche dimenticarveli. Pure in piena estate qui regna il silenzio e in ogni caso è facile fuggire in una spiaggia più remota e tranquilla. Questa poca affluenza rende Gavods anche una delle isole greche più low cost.

Nell’isola si trovano diversi villaggi e nei più grandi come Gavdos paese, Kastri e Xenaki troverete hotel e B&B dove soggiornare. Ma non avrete difficoltà a trovare una stanza in affitto anche negli altri piccoli villaggi.

gavdos
La spiaggia di Patamos a Gavdos in Grecia

A Gavdos ci si va ovviamente per il mare. L’isola ha spiagge bellissime ed è bagnata da un’acqua incantevole. Una delle sue spiagge Agios Ioannis è considerata una delle più belle del mondo. Soffice sabbia circondata da natura rigogliosa, su un mare azzurrissimo e con basse fondale. Poi c’è Potamos che si raggiunge solo a piedi, Pirgos spiaggia fra le dune e Sarakiniko con bassi fondali e servizi.

Si parte poi a piedi per andare alla scoperta dell’entroterra fra natura e chiesette rurali, per andare a vedere il faro che si trova sulla costa sud e il castello di origine veneziano di Kefali. Da vedere poi Capo Tripiti il punto più a Sud d’Europa.

isola caldo europa
Il punto più a sud d’Europa

Gavdos infatti è stato testimone di Storia, sulla sua terra sono passate numerose dominazioni, dai bizantini veneziani agli ottomani e molti pirati hanno trovato riparo nelle sue cale. Pure il celebre pirata Barbarossa si nascose a Gavdos.

Isola di Gavdos come arrivare: traghetti

A Gavdos troverete pochi turisti perché sono in pochi disposti a farsi un lungo viaggio per arrivarci. L’isola infatti si può raggiungere solo dall’isola di Creta, questa sì facilmente raggiungibile in aereo, dopo un viaggio di ben quasi 5 ore di navigazione.

I traghetti per Gavdos partono da Paleochora e Chora Sfakion due località nella costa sud dell’isola di Creta. Si raggiungono in autobus da Chania in circa 1 ora.

I traghetti in estate partono a giorni alterni, mentre in bassa stagione i collegamenti ci sono 2 o 3 volte alla settimana.

gavdos caldo
Un villaggio sul mare a Gavdos

Insomma arrivare a Gavdos vuol dire impegnare quasi una giornata. Ma ne vale la pena. Per avere un’isola meravigliosa quasi tutta per sé e un clima piacevole tutto l’anno. Per andare nella spiaggia più calda d’Europa anche a novembre!

Previous articleMeteo ottobre 2021: sarà caldo record, si potrà andare al mare!
Next articleIta: la compagnia aerea che sostituirà Alitalia decollerà il 15 ottobre, i voli
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.