Dove andare in Croazia a Settembre: i posti più belli

Chi l’ha detto che la Croazia è bella solo in piena estate? Settembre è un mese perfetto per visitare questo Paese, sia per le temperature ancora miti e calde, sia perché la folla è ormai andata via. Vi consigliamo i posti più belli da visitare nel primo mese d’autunno.

Dove andare a settembre in Croazia
Dove andare in Croazia a Settembre: i posti più belli. Credits: Pixabay

Nonostante molti amino viaggiare in piena estate, settembre è il mese più bello per visitare la Croazia, sia per il clima abbastanza caldo e sia per girare da un’isola all’altra, senza la folla estiva.

Durante i mesi autunnali la Croazia è sicuramente più tranquilla, ma settembre è il momento migliore per potersi addentrare anche all’interno, nella regione dell’Istria e nelle stupende aree del Parco Nazionale, oltre che vedere le meravigliose spiagge senza la solita folla.

Dove andare in Croazia a settembre

La Croazia è una meta molto amata dai turisti in estate, grazie alle sue meravigliose spiagge e ai tanti divertimenti che i giovani possono trovare sulle isole e nelle città. Ma, per chi ama davvero visitare e scoprire le bellezze del territorio, settembre è il mese migliore per un viaggio in questo Paese.

Croazia a Settembre dove andare
Dove andare in Croazia a Settembre: Zagabria. Credits: Pixabay

Il tempo è ancora ottimo in questo periodo, la folla di turisti è molto meno e molte ville, alloggi e alberghi offrono sconti dell’ultimo minuto per settembre. Inoltre, in autunno ci sono tantissime attività che si possono fare, che magari in estate col caldo afoso non si riescono a seguire.

Ecco qualche nostro consiglio su cosa fare in Croazia a settembre.

Visitare le città della Croazia

Nonostante il tempo sia ancora fantastico a settembre, la cosa più bella di questo periodo in Croazia non è solo andare al mare ma anche visitare le bellissime città.

Dalla città collinare di Montona, con le sue antiche reliquie romane, alle zone soleggiate dell’elegante Dubrovnik sulla cuspide della costa dalmata, la meravigliosa capitale Zagabria, dall’eleganza austro-ungarica, le città della Croazia sono tutte da vedere e settembre, con il clima mite e la poca folla, è il mese perfetto per farlo.

C’è poi Pola, la perla dell’Istria, dove si trova uno dei più grandi anfiteatri dell’epoca romana, il tempio di Augusto e il foro, ben conservati e molto suggestivi. Punto di partenza per numerose escursioni, infine, è Zara, una piccola e suggestiva cittadina con un centro storico bellissimo, mix di stili e gusti diversi.

Leggi anche – > 10 buoni motivi per andare in vacanza in Croazia

Le spiagge della Croazia 

Per chi ama il mare e non vuole rinunciarvi assolutamente neanche a settembre, la Croazia offre una quantità di spiagge meravigliose anche nel primo mese d’autunno.

Settembre in Croazia
Dove andare in Croazia a settembre: le spiagge. Credits: Pixabay

La maggior parte delle spiagge sono formate da ciottoli, poche sono quelle sabbiose, per cui l’acqua è costantemente cristallina. Una costa lunga, frastagliata e formata da più di 1.000 isole, un panorama incontaminato. Qui ci sono tantissime tipologie di spiagge: alcune per puro relax, altre adatte per famiglie, altre molto più movimentate.

Di seguito vi consigliamo alcune delle spiagge più belle in Croazia da non perdere a settembre.

Gornja Vala, Gradac

La più grande spiaggia della costa adriatica, si trova all’estremità meridionale della riviera di Makarska. È una pallida distesa di ciottoli bianco alabastro, riparata dai venti del porto da uliveti e pini. Si può passeggiare tra la natura, fare il bagno nel mare stupendo e anche fare sport acquatici, per i più dinamici.

Spiagge delle isole Pakleni, Hvar

Arrivando con il taxi via mare, le isole Pakleni sono imperdibili. Qui le spiagge sono tutte incontaminate, un vero e proprio paradiso terrestre. Tra le tante vi consigliamo i paradisi naturisti Stipanska e Jerolim e il famoso paese delle meraviglie botanico di Palmi ž ana.

Zlatni Rat, Brac

Questa è, forse, la spiaggia più famosa e bella della Croazia. Spesso chiamata Capo d’Oro o Corno d’Oro per la sua forma caratteristica, è una distesa di ciottoli dorata che si protende nell’Adriatico, con una forma che cambia leggermente con la marea. Questa mutevole lingua di ghiaia, a 4 km da Bol, è l’ideale per i surfisti.

Parco Nazionale Kamenjak, Premantura

A sud della famosa città balneare di Pola si trova lo splendido Parco Nazionale Kamenjak, che presenta una moltitudine di splendide spiagge che compongono un vero e proprio parco giochi costiero.

Luoghi incontaminati, stupendi, l’idilliaco parco ha un litorale di 18 miglia pieno di grotte nascoste, insenature, isole, ognuna delle quali possiede il proprio fascino distinto. A settembre, poi, senza la folla di turisti questi luoghi sono davvero unici, rilassanti e vi lasceranno a bocca aperta.

Se vi è venuta voglia di visitare la Croazia a settembre, non perdete tempo, correte a prenotare il vostro viaggio ma non dimenticate di controllare le regole per l’accesso al Paese in tutta sicurezza: Viaggiare all’estero 2021: ecco dove gli italiani non possono andare