10 buoni motivi per andare in vacanza in Croazia

La Croazia è una meta bellissima e vicina all’Italia: ecco dieci buoni motivi per andarci in vacanza

motivi per andare in croazia
Buoni 10 motivi per andare in Croazia: tutto quello che c’è da fare e da vedere

Negli ultimi anni la Croazia ha conquistato il cuore di molti viaggiatori, diventando una delle mete estive più interessanti e apprezzate. Sempre più turisti la scelgono infatti per le loro vacanze, eppure quell’amore irresistibile, per molti, ancora non è scoppiato.

La Croazia viene spesso superata dalla Grecia che per gli italiani detiene lo scettro di regina dell’estate e dalla Spagna che da sempre le contende lo scettro. Eppure ci sono molti motivi, almeno 10, per cui vale la pena andare in vacanza in Croazia e per cui dovreste sceglierla per le vostre prossime vacanze.

Perché andare in vacanza in Croazia

Se state valutando dove poter andare in vacanza cercando un posto che possa offrirvi un po’ di tutto, ovvero: bei paesaggi, ma che offra adeguate strutture ricettive; sia vicino all’Italia, ma abbia comunque una cultura diversa e faccia provare il brivido del ‘viaggio,; offra divertimenti, ma non sia solo discoteche all night all long; abbia cultura, ma non solo quella; abbia una buona cucina, costi poco e abbia un bellissimo mare e spiagge. Insomma anche se avete tante pretese la Croazia può accontentarle tutte.

Ecco infatti 10 motivi per andare in vacanza in Croazia

  • E’ vicino all’Italia
  • Costa poco
  • Ha bellissime isole
  • Offre molto divertimento
  • Ha 8 parchi Nazionali
  • Ha città storiche sul mare
  • Ha una delle spiagge più belle d’Europa
  • Ha un’ottima cucina
  • Il mare è bellissimo
  • I fari dove dormire

La Croazia è vicina e facile da raggiungere

motivi-croazia-andare
Dall’Italia alla Croazia in Traghetto

La Croazia è facilmente raggiungibile dall’Italia sia che abitate al Nord Italia, sia al Sud. Se siete al Nord la soluzione migliore è arrivare in Croazia in automobile. Certo, molto dipende dove dovete andare in Croazia: raggiungere Rovigno da Bologna sono 4 ore, arrivare all’isola di Brac diventa un viaggio di 10 ore. Ma se lo rendete itinerante avrete modo di vedere le bellezze della Croazia.

Altrimenti ci sono i traghetti che partono da diversi porti dell’Italia per determinate località croate. I principali sono quelli di Ancona, Venezia e Bari con corse tutto l’anno e più frequentemente, ma ce ne sono anche altri diretti per le isole.

Ecco le principali tratte:

  • Ancona per Spalato, Zara e Stari Grad
  • Bari per Dubrovnik
  • Cesenatico per Zara, Lussino, Rab, Novaglia
  • Civitanova Marche per Spalato, Stari Gradi, Hvar
  • Pesaro per Zara, Lussino, Rab, Pola
  • Trieste per Rovigno, Parenzo, Lussino,
  • Venezia per Pola, Parenzo, Rovigno, Umago,
  • Civitanova Marche per Spalato

La Croazia costa poco: vacanza low cost

motiv per andare in croazia
Si spende poco in Croazia

La Croazia vi farà risparmiare sin dal viaggio. Considerate infatti che il viaggio in traghetto per arrivare in Croazia costa in alta stagione molto poco. Quanto? Ad agosto Ancona-Spalato costa appena 19 euro!

I prezzi in Croazia anche in alta stagione non raggiungono mai i livelli che potreste trovare in altri paesi Europei, Grecia inclusa e sono molto più bassi di quelli italiani. Nonostante il boom turistico i prezzi si mantengono ancora piuttosto bassi. Ad esempio potete trovare con facilità ristoranti economici in cui un pranzo completo costi meno di 10 euro.

In alta stagione a Hvar ci sono buone strutture anche 3 stelle a 80 euro a notte. Non mancano ovviamente anche le soluzioni più costose, ma insomma se volete risparmiare la Croazia ve ne dà il modo.

La Croazia ha bellissime (e tantissime) isole

motivi-croazia-andare
Una delle tante isole della Croazia. Questa a forma di cuore esiste davvero

Amate le isole? La Croazia vi accontenta. Ce sono infatti ben 1244 fra isole e isolotti, alcuni completamente disabitate. Le più grandi e le più famose sono Hvar, Braci, Rab, Pag, Cres e Uglan e sono collegate con servizio di traghetto, poi ci sono quelle collegate al continente da un ponte e potete dunque perfino raggiungerle in auto. Sono le isole di Krk, Pag, Murter e Ciovo.

Si dice che il modo migliore per visitare la Croazia sia in barca a vela girando fra le sue tante isole. Se ne avete la possibilità valutate dunque l’ipotesi di affittare una barca vela con skipper e osservare la Croazia dal mare.

Divertimenti e vita notturna nelle isole

motivi croazia
Isola di Pag una delle isole del divertimento

Quando si pensa a luoghi di divertimento estivo viene subito in mente Ibiza e Mykonos. Ma la Croazia non ha nulla da invidiare. Ci sono infatti alcune isole, o parte di esse, che sono delle vere e proprie oasi di balli scatenati, di locali e musica.

Zrce Beach nell’isola di Pag ha party sulla spiaggia giorno e notte, così come l’isola di Hvar famosa in tutta Europa per i suoi locali; la spiaggia di Split dove si tiene il festival dell’UltraEuropa, gemellato con l’Ultra Music di Miami.

Natura da sogno in Croazia: sono 8 i parchi Nazionali

croazia cosa vedere
Il parco Nazionale dei laghi di Plitvice, una delle meraviglie della Croazia

Amate la natura? Allora dovete andare in Croazia. La Croazia offre infatti una notevole varietà di paesaggi che vi lascerà davvero meravigliati e vanta ben 8 parchi nazionali. Il più famoso è indubbiamente il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Una meraviglia fatta di 16 laghi e innumerevoli cascate in una natura lussureggiante. Potete visitarlo anche con il trenino panoramico o in navetta elettrica, oltre ovviamente a piedi seguendo i sentieri.

Da non perdete è la riserva naturale per i delfini nell’isola di Lussino. Qui si trova Mondo Blu un acquario e un centro educativo sul mondo della fauna marina. Ma non solo potete attraversare il Sentiero dei Delfini, un tratto di mare che collega le due sponde dell’isola, dove vedrete moltissimi delfini giocare il libertà nel mare.

E poi il Parco di Brioni con le sue 14 isole, il Parco delle Kornati con ben 140 isolotti e ancora il Parco di Paklenica e Velebit.

I borghi e le città sul mare

croazia cosa vedere
Dubrovnik Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco

La Croazia ha una lunga storia alle spalle e le sue città sono lì a raccontarla. E’ disseminata di borghi e città sul mare fatte di mura medievali, torri, chiese, palazzi storici, vicoli acciottolati e terrazze da cui godere una vista spettacolare sul mare.

Se visitate la Croazia in auto da Nord a Sud avrete modo di visitare alcune di queste bellissime città come Pola, Spalato, Zagabria e immancabile Dubrovnik. Questa città è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Una delle meraviglie di questo Paese.

Alloggiare in una città è anche il modo migliore per conoscere la cultura croata, rilassarsi in un ambiente meno caotico delle isole e anche un buon modo per risparmiare. Dormire in città per poi partire ogni giorno per un’escursione.

Una delle spiagge più belle del mondo: Zlatni Rat

croazia spiagge da vedere
Spiaggia di Zlatni Rat nell’isola di Brac una delle più belle del mondo

In Croazia si trova una delle spiagge più belle del mondo. Una spiaggia davvero spettacolare, che sembra un paradiso in terra fatto di sabbia bianca, mare azzurrissimo e intorno il verde rigoglioso della macchia mediterranea. Si tratta della spiaggia di Zlatni Rat nell’isola di Brac.

E’ detta anche corno d’oro per via della sua particolare forma: un triangolo di sabbia e ghiaia nell’azzurro del mare. La forma di questa spiaggia cambia poi in base alle maree e al vento con la punta estrema che si sposta a est o ad ovest in base alle condizioni meteo.

La sabbia composta da sassolini e ghiaia è chiarissima, il mare limpidissimo e l’acqua fresca. Intorno la pineta che offre riparo ombroso e dove si trovano molti bar e locali. Inoltre vi sono i resti di un’antica villa romana.

La spiaggia è molto frequentata ed è adatta a tutti. Piace alle famiglie, per via dei fondali bassi, e agli sportivi per via della possibilità di praticare molti sport acquatici. Ci sono servizi e stabilimenti, ma anche tratti di spiaggia libera.

Mare e spiagge: meraviglia in Croazia

croazia motivi per andare
Il mare della Croazia

Una vacanza in Croazia è sicuramente all’insegna del mare e delle spiagge. In Croazia ne troverete di bellissime, circondate da una natura lussureggiante. Il mare della Croazia è pulitissimo lungo tutta la costa, perfino a ridosso delle città portuali. In tutta la costa ben il 98% è risultato balneabile. Particolarmente bello il mare che bagna le isole viziato da correnti che rendono l’acqua ancora più cristallina.

Un’altra caratteristica sono le sfumature che il mare croato vanta. Dal blu intenso al turchese: una meraviglia che potrete meglio ammirare con un viaggio in barca a vela. Ma anche a Punta Kamejak sull’isola di Istria potrete notare questi meravigliosi colori dell’acqua.

Molte spiagge della Croazia sono di roccia e ghiaia, ma non per queste sono meno belle. La spiaggia di Punta Rata a Brela è una spiaggia di ghiaia ed è stata definita da Forbes una delle più belle spiagge al mondo. Non mancano le spiagge di sabbia come Zlatni Rat o Zaton un lungo arenile di sabbia soffice lungo oltre 1.5 km.

La buona cucina croata

Per conoscere la cultura di un posto il modo migliore è a tavola. Assaporare i piatti tipici permette infatti di entrare in contatto con le tradizioni del posto. La cucina croata è una particolare summa di sapori mediterranei. C’è da dire che la cucina dell’entroterra è diversa da quella marittima, sebbene il pesce sia molto diffuso in entrambe.

Ritroverete nei piatti della cucina croata anche sapori italiani ad esempio fra i primi piatti i risotti sono i più diffusi soprattutto quello al nero di seppia e ai gamberetti. Poi fra i secondi spazio al pesce dalle vongole al pescato del giorno accompagnato da verdure e patate. Ci sono anche piatti di tradizione mitteleuropea come la ljublianske, una versione arricchita della schintzel austriaca.

Vedere e dormire in un faro in Croazia

Croazia cosa vedere motivi per andare
Il faro di Veli Rat in Croazia

La Croazia come pochi altri Paesi al mondo ha un numero enorme di fari. Sono uno dei luoghi più suggestivi dove riparavi se volete scappare dalla folla, godere del silenzio e del mare. Molti di questi fari si trovano su isolotti davvero lontani da tutto. In Croazia c’è il faro più antico dell’Adriatico è il faro di Savudrija dove è possibile dormire.

In molti dei fari della Croazia è infatti possibile anche soggiornare. Indubbiamente uno dei posti più romantici dove trascorrere una vacanza. Particolarmente scenico il Faro di Porer che sorge su un isolotto completamente disabitata davanti alla costa di Pula. C’è il Faro di Tajer davanti alle Isole Kornati e l’isolatissimo fato di Susac e il faro di Veli Rat sull’isola di Dugi Otok non distante da centri abitati e spiagge.

Ci sono dunque 10 buoni motivi per visitare la Croazia e sicuramente una volta che scoprirete questo Paese ne troverete uno in più, quello vostro e personale, che vi farà innamorare di questa terra.

Previous articleBonus vacanze cambia ancora: la nuova scadenza
Next articleCovid: contagi in risalita in Italia, anche l’indice Rt
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.