Sapevi che dormire di notte con il ventilatore non fa bene?

Per cercare un po’ di sollievo dal caldo estivo spesso ci siamo trovati a voler accendere il ventilatore in piena notte. Ma usarlo mentre dormiamo e in modo continuativo di notte non fa per niente bene alla nostra salute.

Meglio non usare il ventilatore di notte
Accendere il ventilatore di notte non fa bene – AdobeStock

Il caldo in estate è oggettivamente una delle difficoltà più grosse che incontriamo e che si interpone tra noi e un buon sonno ristoratore. Complici le zanzare, dormire in estate spesso diventa complicato proprio perché le temperature elevate ci fanno sudare e non ci permettono di rilassarci completamente. Tuttavia, anche se moltissimi di noi lo fanno, c’è una pratica che viene considerata sbagliata: ossia quello di dormire col ventilatore acceso di notte.

Tenere acceso il ventilatore di notte è sconsigliato

Come riporta Fanpage sembra che usare il ventilatore durante la notte sia assolutamente sconsigliato, soprattutto per chi già soffre di allergie. Sia chiaro, non è un dettame e nemmeno una pratica che causa gravi danni alla nostra salute, ma ci sono degli elementi da tenere in considerazione.

Le temperature bollenti ci portano ovviamente a cercare qualsiasi rimedio al caldo, quando l’aria diventa irrespirabile a causa dell’umidità. Il ventilatore spesso ci viene in soccorso, ma come abbiamo anticipato tenerlo acceso di notte potrebbe non essere la cosa giusta per combattere le temperature elevate. Non perché non sia efficace, ma perché potrebbe rischiare di provocare allergia ed asma.

Il ricircolo dell’aria porta con sé polvere e pollini

Secondo alcune analisi la circolazione dell’aria messa in alto dal ventilatore porta con sé, ovviamente anche lo spostamento dei polline e della polvere che ci sono nella stanza. Un movimento di aria che rischia di rendere veramente molti più frequenti tutti i casi di allergie di asma allergico nei soggetti che ne soffrono.

Se non avete problemi di questo tipo dovrete però fare comunque un po’ di attenzione perché tenere il ventilatore acceso di notte, oltre a seccare un po’ la pelle, potrebbe anche causare qualche problema muscolare. Perché l’aria fresca potrebbe infatti portarvi ad irrigidire un po’ i muscoli nel sonno e farvi svegliare magari con il torcicollo.

Ventilatore notte non usare
Perchè non bisogna usare il ventilatore di notte

Insomma, dormire con il ventilatore diciamo che non dovrebbe essere la nostra prima scelta, ma un’opzione da “attivare” solo in casi estremi in cui non abbiamo altre soluzioni!