Meteo settimana 12 luglio: crollo delle temperature e temporali

Meteo settimana 12 luglio: crollo delle temperature e temporali, grandinate. Le previsioni del tempo in Italia.

meteo 12 luglio temporali
Meteo settimana 12 luglio: crollo delle temperature e temporali (Foto di Abel Escobar da Pixabay)

Si apre una nuova settimana all’insegna del maltempo sull’Italia, con temporali, nubifragi, grandinate e crollo delle temperature. Questa volta il maltempo non colpirà solo le regioni settentrionali ma anche quelle centrali. Mentre al Sud il tempo sarà più stabile ma con cieli offuscati da velature o nubi.

Avremo uno stop all’estate con un vero e proprio crollo delle temperature che darà sollievo dal caldo ma rovinerà i piani di chi ha deciso di andare in vacanza nelle zone che saranno colpite dai temporali. Di seguito le previsioni del tempo in dettaglio della settimana che parte da lunedì 12 luglio.

Leggi anche –> Meteo, soffrite il caldo di luglio? Il peggio deve ancora venire

Meteo settimana 12 luglio: crollo delle temperature e temporali

L’Italia, al Nord e al Centro, sarà investita da una tempesta estiva che ribalterà le temperature, con un vero e proprio crollo termico, temporali, nubifragi, raffiche di vento e nuove grandinate. Le temperature potranno scendere anche di 10 gradi, mettendo in pausa l’estate per qualche giorno, scrive 3meteo. Il maltempo inizierà nella seconda parte della giornata di lunedì e durerà per qualche giorno, poi da metà settimana arriverà un miglioramento.

Nella giornata di lunedì 12 luglio, il tempo sarà ancora prevalentemente stabile e soleggiato su gran parte d’Italia, tranne sulle Regioni nord-occidentali e sulla Sardegna dove i cieli saranno velati o parzialmente nuvolosi, con possibili piogge locali sul basso Piemonte. Poi dal pomeriggio sono attesi i primi cambiamenti con un aumento delle nubi sulle Alpi occidentali e le prime piogge e temporali locali. Nel frattempo aumenterà la nuvolosità al Centro Sud.

In serata, il maltempo si intensificherà sulle Alpi occidentali e raggiungerà le pianure del Piemonte, la Liguria e l’alta Lombardia. Le piogge si estenderanno anche all’alta Toscana. Cieli velati o parzialmente nuvolosi al Centro, sereni al Sud, salvo sulla Sicilia occidentale, dove sono previste velature. Nella giornata di lunedì, le temperature saranno ancora elevate su tutta Italia e soprattutto al Sud, con le massime fino a 36-38° sulle regioni meridionali. I venti soffieranno tesi da Sud, Il Mar Ligure e il Mar Tirreno saranno molto mossi.

Le previsioni dei prossimi giorni

Martedì 13 luglio sarà la giornata di intensificazione ed estensione del maltempo. Avremo rovesci e temporali localmente intensi, con vento forte e grandine. Nelle prime ore della giornata il maltempo colpirà le regioni nord-occidentali e l’alta Toscana. Nel corso della mattinata piogge, temporali e nubifragi si estenderanno alle altre regioni settentrionali e centrali.

Il maltempo sarà meno intenso su Lazio e Abruzzo. Mentre al Sud il tempo sarà più stabile, con cieli quasi ovunque soleggiati tranne qualche velatura portata da alte stratificazioni. Sarà dunque un’Italia divisa in due, con maltempo al Centro Nord e bel tempo al Sud. Tuttavia, non è escluso che qualche fenomeno possa interessare anche le zone interne dell’Appennino meridionale, tra Campania, Molise e alta Puglia nel pomeriggio.

Le temperature subiranno un deciso calo al Centro Nord, con crolli anche di 10 gradi, finendo comunque sotto la media stagionale. Saranno invece in lieve aumento al Sud, dove si potranno raggiungere anche i 40° C. I venti soffieranno moderati, con rinforzi da Sud Ovest. I mari saranno molto mossi.

Nella notte tra martedì e mercoledì il tempo migliorerà con un’attenuazione delle precipitazioni. Poi, nella giornata di mercoledì 14 luglio il tempo stenderà a stabilizzarsi con ancora qualche variabilità al Centro Nord, soprattutto al Nord Est e sull’Appennino settentrionale. Avremo una giornata in cui le schiarite si alterneranno a nubi, piogge e temporali locali. Le temperature si manterranno ancora basse e diminuiranno anche al Sud.

Nel giorni seguenti, pur con un miglioramento generale del tempo, la variabilità potrebbe ancora interessare alcune zone d’Italia. Il tempo variabile dovrebbe interessare le regioni settentrionali, l’alto Adriatico e le zone interne appenniniche ma è ancora presto per previsioni precise. Seguite le previsioni del tempo.

Leggi anche –> La Terra all’afelio e cosa vedere nel cielo notturno di luglio 2021

Meteo weekend 10-11 luglio (Foto di Albrecht Fietz da Pixabay9