Così dimagrirai facilmente anche in vacanza: ecco cosa devi fare

Come dimagrire in modo rapido e divertente anche quando sei in vacanza? Ecco il piccolo esercizio da fare! 

Dimagrire in vacanza
Camminare in acqua per dimagrire in vacanza – AdobeStock

Dobbiamo essere onesti: in vacanza di seguire la dieta non se ne parla. Chi ha voglia di rinunciare ad un aperitivo in spiaggia? O di dire no ad un bel piatto di pasta con i frutti di mare per non oltrepassare le calorie giornaliere? Nessuno. Dimagrire o mantenere il peso forma quando siamo in viaggio non è facile, ma non è nemmeno impossibile. Basta infatti camminare un po’ in acqua al mare per bruciare le calorie di troppo!

Camminare in acqua al mare fa dimagrire

Camminare è già di per sé un metodo ottimo per perdere peso e per stimolare la circolazione sanguinea. Così, anche in vacanza, non dovremmo rimanere sdraiati sotto al sole tutto il giorno ma fare qualche piccola passeggiata, meglio ancora se camminiamo nell’acqua! Ci terremo freschi, combatteremo la calura estiva e poi aiuteremo anche il nostro organismo a bruciare qualche caloria di troppo dovuta ai generosi pasti che facciamo in vacanza.

I benefici delle passeggiate in acqua

Camminare in acqua al mare porta con sé molti più benefici rispetto al camminare sulla terra ferma! Questo perché l’acqua oppone più resistenza dell’aria facendoci fare uno sforzo maggiore che va ad aiutarci nella perdita di peso. Essendo a bassa intensità cardiaca però camminare in mare in vacanza va benissimo anche per chi ha dei problemi di artrite o per le donne in gravidanza.

Ma perché aiuta a dimagrire? Come leggiamo su MyPersonalTrainer se camminiamo in acqua immersi fino alla vita per circa un’oretta possiamo perdere fino a 500 calorie. Bruciamo ancora di più se camminiamo in acque alte e se nel mentre muoviamo anche le braccia.

Cosa bisogna fare?

Fate attenzione però perché quando si cammina in acqua bisogna mantenere sempre una corretta postura con schiena dritta e petto aperto, fare passi lunghi e appoggiare bene il tallone ad ogni passo diventa poi fondamentale.

Piano piano, quando avete preso confidenza con i movimenti, potete poi rendere gli esercizi in acqua anche un po’ più difficili. Magari aiutandovi con dei pesetti o facendo dei passi con le ginocchia alte e dei piccoli affondi.

Come dimagrire in vacanza
Passeggiare in acqua fa dimagrire – AdobeStock

Queste sono solo un po’ di indicazioni sommarie, ma camminare al mare, immersi in acqua, è il giusto modo per bruciare calorie e dimagrire anche in vacanza!