Meteo settimana 17 maggio: tempesta sull’Italia, quando finirà il maltempo?

Meteo settimana 17 maggio: tempesta sull’Italia, quando finirà il maltempo? Le previsioni.

meteo settimana 17 maggio
Previsioni meteo settimana 17 maggio (Foto di Dimitris Vetsikas da Pixabay)

Sono ancora giorni di maltempo, piogge, temporali e vento forte. Dopo la perturbazione transitata sull’Italia lo scorso weekend, anche la nuova settimana da lunedì 17 maggio sarà ancora caratterizzata dall’instabilità, nonostante un miglioramento.

Il maltempo insiste ancora al Nord, mentre al Centro anche se più soleggiato soffia il vento forte. Meglio la situazione al Sud, con sole e temperature in aumento. Di seguito le previsioni in dettaglio.

Leggi anche –> Colori Regioni: lunedì 17 maggio tutta Italia in giallo con un’eccezione

Meteo settimana 17 maggio: tempesta sull’Italia, ancora maltempo

Sull’Europa centro settentrionale insiste da qualche giorno un campo di bassa pressione che fa sentire la sua influenza anche su parte d’Italia. Questa situazione determina l’instabilità al Nord, anche se non omogenea, che tuttavia dovrebbe migliorare nei prossimi giorni, con maggiori schiarite. Come annuncia 3bmeteo.

Nel frattempo, mentre le regioni settentrionali sono ancora interessate da piogge e piovaschi, seppure non in modo uniforme e con spazi soleggiati, al Centro il tempo è soleggiato o parzialmente nuvoloso ma con venti forti, con qualche pioggia o piovasco sulla dorsale appenninica. Meglio al Sud, con le temperature in aumento, su valori estivi, ma anche qui con venti tesi.

Dopo un weekend ancora di tempo instabile e con alcune temperature molto basse per la media stagionale in alcune zone d’Italia, la giornata di lunedì 17 maggio si apre con tempo ancora variabile, soprattutto al Centro-Nord. Su gran parte della Penisola italiana soffiano venti forti da Ovest, quasi da tempesta, anche sulle regioni più soleggiate.

Il maltempo insiste sulle regioni di Nord-Est e sulle Alpi, con piogge locali, che nel corso del pomeriggio si esauriranno sulle Alpi occidentali. Le piogge potranno estendersi fino alle pianure emiliane e venete. Al Centro il tempo è in graduale miglioramento ma ancora con qualche tratto di instabilità sulla dorsale appenninica, tra Toscana e Lazio, con fenomeni sparsi. Al Sud, il tempo è più stabile e soleggiato con qualche nuvolosità sui versanti tirrenici e ionici ma senza piogge. Le temperature sono in lieve calo a Nord-Est, mentre aumenteranno al Centro e al Sud. Farà caldo in Sicilia, con punte anche sopra i 30 gradi. I venti soffiano tesi dai quadranti occidentali, le raffiche sono più forti al Centro-Nord.

Il tempo sarà ancora instabile o variabile anche nei prossimi giorni. Le zone più colpite dal maltempo saranno ancora le regioni di Nord-Est, le Alpi e anche l’Emilia Romagna e il basso Veneto. Sul resto d’Italia i cieli saranno più soleggiati e con clima più mite, ma ancora con qualche variabilità a livello locale.

Per mercoledì 19 maggio, il tempo sarà caratterizzato ancora da instabilità al Nord-Est e Centro-Nord, con piogge sull’alto Adriatico, la dorsale appenninica settentrionale e sulle regioni occidentali

Il tempo in Italia migliorerà giovedì 20 maggio, con condizioni di stabilità più diffuse, cieli soleggiati e clima mite. L’unica eccezione sarà qualche variabilità sulle Alpi.

Leggi anche –> Quando arriva il caldo e scoppia l’estate 2021

meteo weekend 14-16 maggio
Previsioni meteo del weekend 14-16 maggio (Foto di analogicus da Pixabay)