Dove è meglio alloggiare in Sardegna? Le zone e le spiagge al top

Come fare a scegliere la città giusta dove alloggiare in Sardegna per una vacanza itinerante tra le spiagge più belle?

Dove alloggiare per una vacanza in Sardegna
Come scegliere dove alloggiare in Sardegna – Pixabay

La Sardegna è senza dubbio una delle mete più amate dai turisti italiani e internazionali. Le sue spiagge bianchissime e la possibilità di poter scegliere tra tanti lidi diversi fa sì che questa sia una destinazione da sogno per le vacanze estive.

Ma dove è meglio alloggiare in Sardegna per poter godere di tutte le bellezze che offre questa regione?

Come scegliere dove prenotare l’albergo in Sardegna

Partendo dal presupposto che è impossibile girare tutta la Sardegna con una sola settimana di ferie scegliere il punto giusto dove alloggiare diventa fondamentale. Soprattutto se avete l’idea di visitare quante più spiagge possibili. Per questo bisogna scegliere una città come punto di appoggio che sia vicina ad alcune delle spiagge e delle zone top della Sardegna.

  • Olbia: se decidete di alloggiare qui avrete la possibilità di godere della movida, ma anche di visitare molte località particolari e spiagge da sogno. Siete infatti a due passi dal Golfo degli Aranci, da Porto Rotondo e dall’Isola della Tavolare.
  • Palau: rimanendo a nord questa zona per alloggiare in Sardegna è favolosa perché vi troverete vicinissimi a La Maddalena e all’Isola di Santo Stefano. Si tratta di un’area molto selvaggia e ricca di calette e spiagge uniche nel loro genere.
  • Alghero: se decidete di alloggiare in questa città sarda sarete nel bel mezzo di un sogno ad occhi aperti. La cittadina è bellissima, offre tante possibilità per mangiare fuori e godere di panorami pazzeschi, ma è anche comoda per girare tra le tante spiagge della zona.
  • Orosei: se cercate una vacanza un po’ più tranquilla questo è il posto giusto dove prendere casa o dove prenotare un albergo. Potrete raggiungere le spiagge di Berchida e Cala Ginepro e soprattutto Cala Luna, una location pazzesca. Con qualche minuto in più sarete anche a Budoni. Senza dimenticare che in giornata potete anche raggiungere Cagliari.
  • Cagliari: ultimo suggerimento che vi diamo sul dove alloggiare in Sardegna per una vacanza itinerante è questo. Siamo nella parte sud della regione e da qui potrete visitare alcune spiagge pazzesche. Un esempio: la spiaggia di Turredda è senza dubbio pazzesca. Un litorale bianchissimo dove noleggiare delle piccole imbarcazioni per visitare calette sconosciute.

 

Ovviamente questi sono solo alcuni suggerimenti sul dove è meglio alloggiare in Sardegna. Potete valutare quale spiaggia vorreste assolutamente visitare e scegliere la città più vicina in cui dormire!