Il periodo delle fragole: benefici, quante mangiarne e dove coltivarle in casa

Dove posizionare una piantina di fragole in casa? Come coltivarla al meglio e quali sono i benefici della fragola?

Benefici delle fragole
Benefici e periodo delle fragole

Finalmente ci siamo. Per tutti coloro che si chiedono qual è il periodo delle fragole la risposta è qui: adesso! La primavera è infatti il momento dell’anno in cui possiamo deliziarci con questo alimento, scoprirne i benefici e vedere anche dove coltivarle in casa per avere la nostra scorta di fragole sempre pronta! Ma non solo, vedremo anche quante ne possiamo mangiare al giorno e a chi invece potrebbero fare male!

Le proprietà e i benefici delle fragole

Partiamo dai benefici che comporta mangiare le fragole! Questo alimento è speciale per il nostro organismo perché aiuta la diuresi, contribuisce a depurare il nostro organismo, è anti-infiammatori, ha poche calorie, è ricca di flavonoidi, magnesio, potassio, vitamina C ed è buonissima! Già perché, ammettiamolo, le fragole sono speciali da mangiare. Ci “sbloccano i ricordi” della nostra infanzia e ci fanno sognare momenti bellissimi. Inoltre il sapore è delizioso, per questo vengono usate in tantissime ricette!

Fanno male? Chi non le deve mangiare?

Cosa succede se si mangiano troppe fragole? In realtà se non avete problemi fisici nulla, ma ricordate che è un alimento leggermente acido che potrebbe quindi causare un po’ di bruciore di stomaco e aumentare il rischio di calcoli: per questo se ne soffrite non dovreste consumarle. Ultimo avvertimento, ovvio, se siete allergici alla fragola dovete starne lontani e se non le avete mai mangiate vi consigliamo di informarvi prima sulla vostra situazione allergologica.

Qual è il periodo delle fragole?

Il periodo delle fragole quindi, come abbiamo già anticipato, è la primavera! Questo è il momento giusto per abbuffarsi di questo frutto. La maturazione inizia ad aprile e finisce a giugno. È importante poi preferire sempre la fragola di stagione perché contribuiscono ad un’alimentazione sana e sostenibile, rispettando il normale ciclo delle stagioni!

Come coltivare una piantina di fragole e dove metterla

Se avete sempre sognato di avere un piccolo vasetto di fragole sul balcone per poter mangiare ciò che avete coltivato voi sappiate che non è così difficile, anzi! Potete coltivarle in casa in modo molto semplice. Vi serve un vaso, del terriccio con perlite o pomice e compost e ovviamente i semi delle fragole. La posizione ideale poi è quella che offre alla pianta di fragole mezza giornata di sole e mezza giornata di ombra. Ultima accortezza per coltivare le fragole in casa? Evitate i ristagni d’acqua.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Setsuko 🌺 (@seppi_saurus)

 

Ora sappiamo praticamente tutto sul frutto di stagione per eccellenza, la fragola! Dai benefici, passando per quando è sconsigliato mangiarle, finendo con qualche consiglio utile per coltivare la vostra piantina di fragole in vaso a casa!