Meteo, maggio infuocato: quando scoppia l’estate

Le previsioni meteo per il mese di maggio. Quando scoppia l’estate, le temperature previste

 meteo per maggio
Le previsioni meteo per maggio: temperature bollenti

Dopo giorni di pioggia e di freddo, sembra finalmente arrivata la primavera. Anzi sembra arrivata direttamente l’estate. Caldo e sole la fanno infatti da padrone su tutta l’Italia, ma purtroppo non dureranno a lungo.

Già al Nord da lunedì arriveranno le piogge, mentre al Sud avremo ancora qualche giorno di bel tempo in più. In ogni caso a maggio le previsioni meteo indicano un ritorno al maltempo e al clima fresco. Ma quando inizia dunque l’estate?

Previsioni meteo Maggio: quando inizia l’estate

Il weekend della Liberazione lo trascorreremo in un clima prettamente estivo con temperature che nella giornata di domenica 25 aprile raggiungeranno anche i 27 gradi sulla Val Padana e le zone interne della Sardegna e del Lazio.

Nei giorni successivi al Sud l’aria calda proveniente dall’Africa pomperà ancora le temperature che arriveranno anche ai 30 gradi. Non credere che sia iniziata l’estate sarà dunque difficile. Al Nord invece sarà facile crederlo visto che da lunedì 26 aprile una perturbazione proveniente dall’Atlantico porterà pioggia e rinfrescherà l’aria.

Ma anche al Sud dopo qualche giorno spensierato il clima cambierà e dall’estate si passerà all’autunno. Per Maggio infatti è previsto un clima molto capriccioso nella sua prima quindicina. L’Alta Pressione che dovrebbe proteggerci non farà infatti da scudo consentendo le scorribande delle perturbazioni che porteranno precipitazioni anche in forma temporalesca. A farne maggiormente le spese saranno le regioni del Centro e del Nord, mentre quelle del Sud saranno generalmente un po’ più protette.

I termometri ne risentiranno scendendo di 10 gradi rispetto a fine aprile e perfino sotto la media del periodo. Ma l’estate è dietro l’angolo. E come succede spesso il suo exploit avviene proprio a maggio.

Così dopo le prime due settimane trascorse con l’ombrello a portata e un giacchetto addosso, dalla metà del mese di maggio arriverà sull’Italia l’anticiclone africano. L’aria si farà bollente, le temperature saliranno vertiginosamente superando anche i 30 gradi, in alcune zone della Val Padana e interne della Sicilia e della Sardegna perfino i 35 gradi. Da qui in poi l’estate non si fermerà più: l’alta pressione delle Azzorre prenderà il comando e l’aria subsahariana arriverà facilmente da noi. Inizierà così l’estate dei record.

Secondo gli esperti infatti l’estate 2021 sarà un’estate non solo molto calda, addirittura si prevede simile a quella del 2003 che detiene lo scettro di estate più calda di sempre, ma anche con fenomeni estremi. Temporali, nubifragi, grandinate che si scateneranno improvvisamente dopo una giornata bollente. Maggio, alla luce di tutto ciò, sembrerà un mese d’oro.

Previous articleVoli Ryanair per l’estate 2021: nuove rotte dalla Puglia
Next articleThilandia cose da non fare: gli incredibili errori da non commettere mai
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.