L’annuncio, farmaco per l’asma aiuta a guarire dal Covid: cosa sappiamo

Un gruppo di ricercatori inglesi ha scoperto che esiste un farmaco per l’asma che aiuta anche a guarire dal Covid: prima di correre a comprarlo leggete tutto l’articolo.

C’è un farmaco per l’asma che è in grado di ridurre anche i sintomi e i tempi di guarigioni di Covid-19. Questa è la scoperta, avvenuta quasi per caso, che hanno fatto un gruppo di ricercatori inglesi. Purtroppo, però, vale solo per alcuni casi particolari del virus. 

Budesonide, come funziona il farmaco per l’asma che aiuta a guarire dal Covid

Il farmaco si chiama budesonide, ed è un trattamento per inalazione utilizzato da chi soffre di asma. In Italia si trova in commercio con i nomi di Aircort, Bodinet, Bodix, Kesol, Miflonide e Pulmaxan. La scoperta delle sue funzioni contro il virus Covid-19 è avvenuta empiricamente; il professor Luca Richeldi, pneumologo dell’ospedale Gemelli di Roma, ha spiegato al Tg2Post: “Lo studio è nato da una semplice osservazione, cioè che i malati di asma sotto trattamento col budesonide per inalazione riuscivano a guarire prima e meglio dal Covid rispetto alla media degli altri pazienti”.

Potrebbe interessarti leggere anche —> Bianca Guaccero, annuncio in diretta tv: “Ho il Covid”

Lo studio protagonista della scoperta è stato condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università di Oxford, e ha dimostrato come questo farmaco sia in grado di alleviare i sintomi e accelerare la guarigione da Covid-19. Tuttavia le considerazioni fatte valgono solo nei casi di pazienti paucisintomatici, ovvero che presentano sintomi “leggeri”, non così gravi da dover essere ricoverati in ospedale.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

Per ottenere i risultati citati i ricercatori britannici hanno preso in esame 1779 pazienti positivi al Covid-19: 751 malati sono stati trattati con budesonide, mentre gli altri 1028 hanno ricevuto le cure “comuni”. A fine ricerca si è capito che coloro che avevano inalato il budesonide, in media, sono guariti tre giorni prima degli altri.