Vite al limite, chi è Kenae Dolphus: il suo percorso con il Dott. Nowzaradan

L’episodio di Kenae Dolphus è pieno di alti e bassi: inizialmente arrabbiata con il dottor Nowzaradan, la donna si è quasi arresa.

Se Vite al limite vanta così tante stagioni (addirittura nove) non è solo per la speranza che porta ai partecipanti, ma anche per alcune figure ricorrenti nel programma. Conosciuto per la sua schiettezza e sincerità, il dottor Nowzaradan forse non è il preferito dei suoi pazienti: sicuramente, però, ha conquistato il pubblico da casa. Younan Nowzaradan non è solo un personaggio televisivo: laureato in medicina, l’uomo è considerato come uno dei pionieri della chirurgia minimamente invasiva. La sua presenza in Vite al limite è fondamentale: senza il suo “okay”, nessuno può sottoporsi all’operazione finale. Questo potere, però, lo rende spesso antipatico agli occhi dei suoi pazienti più difficili.

Leggi anche -> Vite al limite, chi è Cindy: la sua terribile storia, come sta oggi

“La sfida con sé stessi è quotidiana e continua, il problema è che certi pazienti riescono addirittura ad essere auto-distruttivi” ha spiegato il dottor Nowzaradan in un’intervista. “Il mio lavoro non è riuscire a farli dimagrire ma piuttosto riuscire a convincerli che ne valga la pena. Spesso so di essere un po’ più duro e cattivo di quanto invece vorrei”. Il suo discorso si può applicare a molti pazienti: più di tutti, forse, a Kenae Dolphus.

L’episodio di Kenae

Kenae Dolphus è arrivata a Vite al limite pesando quasi 300kg. La donna, a 41 anni, sembrava inizialmente molto decisa a cambiare completamente vita. Nel corso della prima parte della sua puntata, però, Kenae ha dimostrato di essere particolarmente infastidita dai commenti del dottor Nowzaradan. I problemi della donna (derivati dal suo senso di colpa per via dell’infertilità, conseguenza del peso effettivo) le hanno quasi fatto lasciare Vite al limite prima della fine dell’episodio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dopo aver intrapreso un percorso con una psicologa, però, Kenae Dolphus ha iniziato a sconfiggere i suoi demoni. Al termine di Vite al limite la donna ha perso 60kg: nonostante questo, però, non ha potuto sottoporsi all’operazione finale (per via di alcuni problemi al cuore scoperti solo durante l’episodio). Nonostante questo finale dolce-amaro, però, Kenae non ha smesso di lottare: oggi si tiene in contatto con i suoi fans su Instagram, mostrando ogni giorno di aver continuato a lavorare su sé stessa.