ATP Cagliari: Sonego e Vavassori vincono la finale del doppio

Primo responso dall’ATP 250 di Cagliari: Sonego e Vavassori vincono la finale del doppio battendo gli esperti Bolelli e Molteni.

(screenshot video)

Arriva il primo responso del campo per quanto riguarda l’ATP di Cagliari: si è appena conclusa la finale del doppio che vedeva impegnato anche Lorenzo Sonego, a caccia dell’all-in in questo torneo. Il numero 34 al mondo della classifica ATP era affiancato da Andrea Vavassori, suo conterraneo e anche suo coetaneo.

Leggi anche –> Lorenzo Sonego, chi è: età, carriera e vittorie del tennista

Di fronte avevano due tennisti di grandissima esperienza: uno di loro era Simone Bolelli, che nel doppio si è tolto nel corso della sua carriera davvero molte soddisfazioni. Lui e Fabio Fognini infatti sono stati gli unici due azzurri a entrare nella top ten. Bolelli ha inoltre vinto ben cinque tornei ATP e l’Australian Open 2015 in coppia con Fognini. Al suo fianco, l’argentino Andres Molteni.

Leggi anche –> ATP Cagliari: Sonego batte Fritz in semifinale, domani ultimo atto

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Come è andata tra Sonego Vavassori contro Bolelli Molteni

Insomma, da una parte una coppia giovane e che comunque non ha mai raggiunto una finale nel doppio, dall’altra due giocatori rodati, uno dei quali – Simone Bolelli appunto – è stato forse il più quotato tennista italiano nel doppio nella storia di questo sport. Presente e passato, in qualche modo, si sono dunque incrociati in questa sfida davvero bellissima, che ha visto Sonego, trascinato da Vavassori in grande spolvero nelle ribattute e negli scambi, trascinato nella prima grande vittoria in un ATP in doppio.

I parziali della sfida di Cagliari non ammettono repliche: sei a tre la vittoria dei due azzurri nel primo set, sei a quattro nel secondo set, dove hanno rimontato un due a zero iniziale. Per Sonego domani alle 13 la possibilità del bis, che significherebbe il suo primo all-in in carriera. In semifinale, infatti, il 25enne torinese ha battuto Taylor Fritz. Il 23enne statunitense, tra i primi trenta al mondo, ha ceduto solo al terzo set. In finale, arriva il temibile Laslo Djere, che ieri ha avuto la meglio su Musetti, e oggi ha liquidato Basilashvili.