ATP Cagliari: Sonego batte Fritz in semifinale, domani ultimo atto

Si è concluso il match di tennis che vedeva di fronte Lorenzo Sonego opposto a Taylor Fritz all’ATP di Cagliari: azzurro vincente.

(Thomas Kronsteiner/Getty Images)

Ce l’ha fatta Lorenzo Sonego, arriva per lui la terza finale in carriera in un torneo ATP: a un anno e mezzo dalla vittoria di Antalya e pochi mesi dalla sconfitta del novembre scorso a Vienna contro Rublev, per il 25enne tennista di Torino un’altra grandissima soddisfazione oggi. Di fronte c’era un avversario comunque ostico e che fino al terzo set ha retto bene il confronto.

Leggi anche –> ATP Cagliari: Sonego batte Hanfmann, chi è il prossimo avversario

Un’altra maratona quella di oggi per il numero 34 al mondo: di fronte aveva la testa di serie numero 2 del torneo e un avversario davvero ostico. Si trattava di Taylor Fritz. Il 23enne statunitense, tra i primi trenta al mondo, ha raggiunto la posizione numero 24 della classifica mondiale come miglior piazzamento.

Leggi anche –> Lorenzo Sonego, chi è: età, carriera e vittorie del tennista

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Com’è andata tra Sonego e Fritz e il prossimo avversario dell’azzurro

(Thomas Kronsteiner/Getty Images)

“Abituato” alle finali, per cinque volte è arrivato fino in fondo in tornei ATP, ma è riuscito a piazzare il colpo una sola volta, nel 2019 a Eastbourne, sull’erba, contro il connazionale Sam Querrey. Anche oggi, in semifinale, ha dato filo da torcere al tennista azzurro, che solo nel terzo e decisivo set è salito in cattedra: 2 ore e 40 di gioco dunque sono servite a Sonego per avere la meglio del suo avversario.

Il primo set è stato deciso da un solo break e Sonego è passato avanti per 5-4, quindi nel secondo set il 23enne Fritz ha giocato le sue carte migliori sul finale con un parziale di tre game a zero che hanno chiuso il discorso per 7-5. Ultimo set invece senza storia, con l’azzurro che in poco più di mezz’ora, sebbene con sofferenza, ha imposto un incredibile sei a uno all’avversario.

Cagliari porta molta fortuna a Lorenzo Sonego: domani per lui la finale contro il vincente del match tra Djere, che ieri ha avuto la meglio su Musetti, e Basilashvili. Ma nel pomeriggio, dovrà di nuovo tornare in campo a breve. Alle 16.30, infatti, è prevista la finale del doppio tutta italiana, dove Sonego sarà al fianco di Andrea Vavassori contro l’altra coppia azzurra, composta da Simone Bolelli e Andres Molteni.