Omicidio Torino, 90enne trovato morto in casa: caccia al killer

Caso omicidio Torino, anziano ucciso in casa sua, i carabinieri arrivano dopo una segnalazione. Chiarissimi indizi sul fatto che sia un delitto.

Omicidio Torino anziano ucciso
Omicidio Torino anziano ucciso Foto dal web

Omicidio Torino, le forze dell’ordine sono sulle tracce di un assassino ancora a piede libero. E tutto questo è emerso dopo il rinvenimento del corpo di un uomo in età avanzata, sul cui corpo sono presenti delle lesioni inferte con un coltello.

Leggi anche –> Neonato travolto e ucciso da un’auto sul marciapiede

Le ferite sono frutto di colpi inferti con violenza. La vittima di questo omicidio a Torino, avvenuto presumibilmente nella giornata di mercoledì 7 aprile 2021 in una abitazione del quartiere di Santa Rita, aveva 90 anni e viveva da sola.

L’arma del delitto sarebbe proprio un coltello preso dalla cucina di casa sua. I rilievi effettuati dai carabinieri hanno potuto stabilire come l’aggressione fatale non abbia riguardato il resto dell’appartamento, trovato in ordine.

Il sollecito ai militari dell’Arma affinché quest’ultimi intervenissero era giunto a seguito di alcune segnalazioni effettuate da dei vicini di casa. Questi avevano sentito delle urla provenire dall’abitazione del 90enne.

Leggi anche –> Mamma ha ucciso i sei figli: rilasciata dal carcere con “premio”

Omicidio Torino, chi era l’anziano ucciso

Al loro arrivo però le forze dell’ordine hanno effettuato la macabra scoperta. Assieme alle autorità era presente anche un medico legale. L’arrivo dei carabinieri ha avuto luogo alle ore 16:40 e le analisi preliminari hanno portato a notare una ferita mortale alla nuca, delle quattro in totale che è stato possibile individuare.

Leggi anche –> Neonato morto in casa: sotto accusa la mamma e il fidanzato di lei

Ingente la quantità di sangue fuoriuscita dalla stessa. L’Autorità Giudiziaria ha disposto per il sequestro del cadavere ed anche per lo svolgimento di un esame autoptico. La vittima è stata identificata come Vincenzo Rossi.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Sembra che l’assassino abbia lasciato un indizio. Infatti in una tabaccheria poco lontana dal luogo del delitto, qualcuno ha acquistato un pacchetto di sigarette con una banconota da 50 euro macchiata di sangue. L’esercizio è situato proprio di fronte casa della vittima. Non c’era neanche alcun segno di effrazione sulla porta di casa. Segno che probabilmente Rossi conosceva colui o colei che lo ha ucciso.

Foto dal web