Stasera in tv Kong: Skull Island, trama, cast e curiosità

Stasera in tv Kong: Skull Island. Un film per gli amanti dell’adrenalina e dell’azione. Scopriamo trama, cast e curiosità. 

Il film andrà in onda stasera, mercoledì 7 aprile, su Italia 1. Una serata per gli amanti delle emozioni che si potranno godere uno spettacolo adrenalinico.

Con la regia di Jordan Vogt-Roberts e un cast di tutto rispetto. Tom Hiddleston, Brie Larson, Samuel L. Jackson, Corey Hawkins, Toby Kebbels e Shea Whigham ci accompagneranno durante questa grande avventura. Scopriamo altre curiosità riguardo al film.

Stasera in tv Kong: Skull Island, ecco tutto quello che c’è da sapere

Il film è ambientato nel 1973 in una società chiamata Monarch. Quest’ultima scopre l’esistenza di un’isola inesplorata. Sarà proprio questo ritrovamento a far iniziare l’avventura. Viene inviata sull’isola una squadra di scienziati, soldati ed esploratori con l’obiettivo di svelare i segreti del luogo.

Leggi anche -> Stasera in tv, Svegliati amore mio: anticipazioni sull’ultima puntata

Sarà proprio durante l’esplorazione che il gruppo di ricerca si imbatterà in Kong, un gigantesco gorilla bipede. Con le sue 10mila tonnellate di peso li attaccherà senza pensarci due volte. Il gruppo inizierà quindi una guerra per la sopravvivenza. Mentre cercheranno di salvarsi la vita, faranno in modo di tornare con le prove dell’esistenza di Kong.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Nel frattempo anche quest’ultimo è impegnato in una battaglia. I suoi nemici sono gli Strisciateschi, delle antiche creature rettiloidi e predatrici che hanno sterminato la razza di Kong.

Leggi anche -> Juventus, futuro Pirlo a rischio: stesso scenario con Sarri

Un film epico e dal budget stellare. Una sceneggiatura semplice nei temi ma molto adrenalinica. Il film sarà visibile anche in streaming. Tra le altre curiosità sappiamo che il film è costato ben 185milioni di dollari ma ne ha incassati circa 566milioni. Forse non tutti sanno che questo Kong è il più grande di tutte le incarnazioni. La scelta era stata fatta in previsione di “Godzilla vs.  Kong” (2020), le versioni precedenti sarebbero state troppo piccole.