Serie A, la classifica dei presidenti più ricchi: una sorpresa tra i primi

I patron più ricchi della serie A: tra Zhang e Singer spunta Elkann ma ci sono anche Commisso, Percassi e Mapei

(screenshot video)

Forbes ha pubblicato la classifica dei presidenti delle squadre di calcio in base alla ricchezza personale. In Italia in testa troviamo sempre Silvio Berlusconi, oggi proprietario del Monza che potrebbe arrivare presto in A. Il patrimonio stimato da Forbes per l’ex premier è di 7,6 miliardi che gli permette di occupare il 327°posto nella classifica mondiale dei presidenti. A seguire il patron dell’Inter Zhang Jindong (339° in quella mondiale), con un patrimonio in calo da 7,7 a 7,4 miliardi. Al terzo posto in Italia l’italo americano e patron della Fiorentina Rocco Commisso (7,2 miliardi, 352°). Il proprietario della Fiorentina ha un patrimonio superiore a quello del neo romanista Dan Friedkin, mister Toyota per il numero imponente di concessionarie detenute negli Usa. Dietro a Commisso c’è anche Paul Singer (Milan), mentre nella classifica trovano spazio anche Renzo Rosso del Vicenza e Antonio Percassi dell’Atalanta dei miracoli. Nonostante non sia più l’azionista di maggioranza è giusto menzionare l’ex proprietario dell’Inter Massimo Moratti, 1931° al mondo nella speciale classifica con patrimonio di 1,6 miliardi.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Calcio, classifica proprietari più ricchi al mondo

  • Carlos Slim, 62,8 miliardi (16° uomo più ricco al mondo) – Real Oviedo;
  • François Pinault, 42,3 miliardi (32°) – Stade Rennais;
  • Dietrich Mateschitz, 26,9 miliardi (56°) – RB Lipsia, RB Salisburgo e al.;
  • Roman Abramovich, 14,5 miliardi (142°) – Chelsea;
  • Ricardo Salinas Pliego, 12,9 miliardi (166°) – Mazatlán F.C (Messico);
  • Philip Anschutz, 10,1 miliardi (224°) – LA Galaxy;
  • Stanley Kroenke, 8,2 miliardi (304°) – Arsenal;
  • Shahid Khan, 8 miliardi (308°) – Fulham;
  • Silvio Berlusconi, 7,6 miliardi (327°) – Monza;
  • Zhang Jindong, 7,4 miliardi (339°) – Inter;

 

Leggi anche > Porto-Chelsea, le ultime

 

  • Rocco Commisso, 7,2 miliardi (352°) – Fiorentina
  • Dmitry Rybolovlev, 6,7 miliardi (391°) – AS Monaco;
  • Famiglia Saputo, 5,7 miliardi (486°) – Bologna;
  • Paul Singer, 4,3 miliardi (665°) – Milan;
  • Dan Friedkin, 4,1 miliardi (705°) – Roma;
  • Renzo Rosso, 3,3 miliardi (925°) – Vicenza;
  • Peter Lim, 3 miliardi (1008°) – Valencia;
  • Farhad Moshiri, 2,9 miliardi (1064°) – Everton;
  • John Henry, 2,8 miliardi (1111°) – Liverpool;
  • Mike Ashley, 2,4 miliardi (1299°) – Newcastle;
  • Florentino Perez, 2,1 miliardi (1517°) – Real Madrid;
  • John Elkann, 2 miliardi (1580°) – Juventus;
  • Antonio Percassi, 1,3 miliardi (2263°) – Atalanta;
  • Enrico Preziosi, 1,1 miliardi (2524°) – Genoa;
  • Marco Squinzi, 1 miliardo (2674°) – Sassuolo.

Leggi anche > Maradona, sorella esclusa dall’eredità

Zhang – Inter