Coronavirus 2 aprile: scendono i ricoveri, ma risalgono le terapie intensive

Emergenza Coronavirus oggi 2 aprile in Italia: scendono i ricoveri, ma risalgono le terapie intensive, tutti i dati e la situazione aggiornata.

(Omar Marques/Getty Images)

Dopo alcuni giorni in cui avevamo assistito a una decelerata della pressione sui reparti di terapia intensiva, oggi c’è una nuova crescita dei ricoveri di pazienti più gravi nel nostro Paese. In realtà, il dato sui nuovi ingressi netti è stabile, ma a fronte di oltre 200 nuovi ricoveri, le terapie intensive non si sono svuotate come accaduto nei giorni precedenti.

Leggi anche –> Campania ancora in zona rossa, ma De Luca fissa una data

Il primo dato che osserviamo, come sempre, è quello che riguarda i nuovi contagi da Coronavirus. Nelle ultime 24 ore, c’è stato un rallentamento dei nuovi casi, che sono 21.932 su 331.154 tamponi antigenici o molecolari effettuati. Questo vuol dire che il rapporto tra tamponi risultati positivi e quelli complessivamente effettuati resta stabile al 6,6% per il secondo giorno consecutivo.

Leggi anche –> AstraZeneca, l’Europa non è unita: i paesi agiscono in ordine sparso

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dati Coronavirus oggi 2 aprile: la situazione aggiornata

(Mario Tama/Getty Images)

Per quanto concerne i nuovi decessi, sono anche oggi sopra la soglia media, ovvero 481 sono i morti mentre i guariti o dimessi risultano essere 19.620. Il dato degli attualmente positivi è dunque di 565.295, in lievissima crescita rispetto a ieri. Per quanto riguarda la situazione della pressione ospedaliera, questa è leggermente calata: ci sono infatti 32.408 (-222 in 24 ore). Invece, sono 3.704 i ricoverati in terapia intensiva, 23 in più rispetto a ieri.

Guardando alla media settimanale, negli ultimi 7 giorni abbiamo avuto 20.054 casi in media al giorno (2260 in meno al giorno, con un calo del 10% rispetto a 7 giorni fa). Il dato medio sui decessi parla di 439 morti, il 2% in più rispetto a sette giorni fa. Calano invece del 9% i nuovi ingressi nei reparti di terapia intensiva, ma la media giornaliera è comunque preoccupante: sono 243 al giorno. Lievemente in calo le vaccinazioni: oltre 260mila in 24 ore, con la media settimanale che è di 260.850, mentre ieri erano state oltre 280mila.

Vaccini Italia