Viviana Parisi non ha ucciso il figlio: “Li hanno soffocati entrambi”

Secondo i periti incaricati dalla famiglia di Viviana Parisi, quest’ultima non ha alcuna responsabilità per la morte del piccolo Gioele: ecco la nuova verità. 

E’ stata tutta una messa in scena. Così dice Daniele Mondello, marito di Viviana Parisi, la donna trovata morta dopo settimane dalla sua scomparsa a Caronia, nel Messinese, insieme al figlio Gioele, di 4 anni. L’ipotesi di un allontanamento volontario e di un omicidio- suicidio, su cui si sta indagando e considerata fin dall’inizio la più probabile, secondo la famiglia della donna non regge. Vediamo più da vicino perché.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Viviana Parisi incidente

La svolta sul caso di Viviana Parisi

Secondo gli esperti incaricati dalla famiglia Mondello di analizzare il caso a seguito di indagini private, “non è dimostrata alcuna uccisione del piccolo Gioele da parte di Viviana, nessun suicidio e/o lancio dal famoso traliccio di Viviana. In realtà è un’abile messinscena organizzata da una ‘combinazione criminale motivata e coinvolta’ tramite la traslazione dei cadaveri in zone sensibili proprio per inscenare il suicidio o la disgrazia e allontanare da sé ogni responsabilità”.

Leggi anche –> Viviana Parisi, la svolta: fu omicidio, inscenato il suicidio

Più nel dettaglio, i periti della famiglia si dicono convinti che Viviana e il piccolo Gioele siano precipitati contemporaneamente all’interno di un invaso con circa 50 centimetri d’acqua sul fondo. La donna si sarebbe fratturata diverse parti del corpo, tra cui due vertebre, perdendo coscienza e sensibilità e poi morendo per asfissia, mentre il bambino avrebbe riportato un grave trauma cranico ma sarebbe poi deceduto anche lui per soffocamento. Dopo di che i cadaveri sarebbero stati estratti dal pozzo da un ignoto e abbandonati nel bosco in cui sono stati poi ritrovati in circostanze a dir poco misteriose.

Leggi anche –> Viviana Parisi e Gioele, svolta nel caso: “I resti vanno riesaminati”

Viviana Parisi