Ruggero Razza, chi è l’assessore regionale alla Sanità: caos in Sicilia

Guai in vista per Ruggero Razza dopo la scoperta dello scandalo sulla gestione dei dati Covid in Sicilia. Chi è l’assessore della giunta Musumeci.

Ruggero Razza
Ruggero Razza Foto screenshot

Ruggero Razza, assessore alla Sanità della Regione Sicilia, si trova nell’occhio del ciclone per lo scandalo relativo ai dati sul Covid falsificati allo scopo di impedire all’Isola di finire di nuovo in zona rossa. Lui ha ricevuto un avviso di garanzia subendo anche il sequestro di alcuni suoi telefoni cellulari.

Leggi anche –> Covid Sicilia, dati falsificati per evitare la zona rossa: arresti in Regione

Le forze dell’ordine, rappresentate dai Nas di Palermo e dal Comando Provinciale di Trapani, hanno anche sottoposto ad arresti domiciliari tre persone nel novero delle loro indagini. Avvalendosi pure di intercettazioni, le autorità hanno avuto conferma del fatto che i rapporti da consegnare all’Istituto Superiore di Sanità abbiano subito in effetti dei ritocchi verso il basso.

Con dati relativi a nuovi contagi e tamponi svolti resi meno drammatici. Riguardo a Ruggero Razza, l’assessore alla Sanità della giunta Musumeci è nato a Milano nel 1980. La sua famiglia è originaria di Catania.

Con lo stesso Nello Musumeci l’uomo intrattiene un rapporto eccellente. Razza si è laureato in Giurisprudenza dopo avere ottenuto la maturità classica alla scuola militare della Nunziatella, a Pozzuoli, in provincia di Napoli.

Leggi anche –> Vaccini Covid, l’annuncio su Johnson&Johnson: quando arriverà in Italia

Ruggero Razza, questo è il terzo pesante scandalo che lo interessa da vicino

Inoltre Razza è iscritto all’ordine degli avvocati e svolge la professione di penalista. Politicamente ha sempre avuto idee tali da collocarlo nella galassia di destra, con adesioni ad Azione Giovani, la branca giovanile di Alleanza Nazionale, e nel defunto movimento ‘La Destra’.

Leggi anche –-> Effetto vaccino: crollano i casi e le morti nel Regno Unito

Lo stesso Razza ha poi fondato Alleanza Siciliana. Un primo incarico importante in politica fu il ruolo di assessore e poi vicepresidente della Provincia di Catania. Con l’avvento di Musumeci alla presidenza della Regione, Ruggero Rezza è entrato a Palazzo d’Orleans poco tempo dopo, nel 2018.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

L’assessore alla Sanità della Sicilia, un anno fa, dovette gestire lo scandalo scoppiato dopo l’operazione ‘Sorella Sanità’ in merito a presunti appalti truccati e tangenti nella sanità regionale.

Un’altra controversa vicenda era avvenuta a novembre scorso, dopo alcune intercettazioni telefoniche in relazione alla gestione dei posti letto nei reparti di terapia intensiva degli ospedali in tutte le locali province.

Ruggero Razza
Ruggero Razza Foto screenshot