Paolo Scerni, figlio di Gianni Scerni, muore in incidente stradale

Sull’autostrada A26 Genova-Gravellona Toce è avvenuto un incidente mortale che ha coinvolto Paolo Scerni, figlio di Gianni Scerni, ex presidente del Genoa.

Paolo Scerni incidente

Ieri sera, 23 marzo 2021, un terribile incidente ha avuto luogo in Liguria, sull’Autostrada Genova-Gravellona Toce che dal capoluogo ligure porta verso la Lombardia. Nel tratto tra la città di Ovada e il comune di Masone, in provincia di Genova, Paolo Scerni ha perso la vita. L’uomo aveva 46 anni ed era il figlio dell’ex presidente del Genoa, una delle due squadre di calcio di Genova, e imprenditore nell’ambito dello shipping internazionale, Gianni Scerni. L’incidente è avvenuto verso le 22:00 all’altezza dell’area di sosta Anzema, più o meno al chilometro 19 verso nord. Apparentemente, Paolo Scerni stava uscendo con la sua Audi S6 dall’area di sosta, quando si è schiantato contro un tir.

Potrebbe interessarti anche leggere –> Marta Novello, il 15enne le ha dato 20 coltellate: “Mi spiace, non volevo farle del male”

Ricostruzione dell’incidente di Paolo Scerni

Dalle ricostruzioni dell’incidente fatte stamani, sembra che il tir contro cui si è schiantato Paolo Scerni stesse andando contromano. Apparentemente, il mezzo non aveva imboccato la carreggiata giusta mentre usciva dall’area di sosta. Per questo motivo, il conducente del tir ha provato a fare inversione, bloccando così la strada. Il figlio di Gianni Scerni, residente nel principato di monaco e velista di livello internazionale, stava viaggiando con un altro uomo suo coetaneo. Questa persona, fortunatamente, è sopravvissuta all’incidente ed è stata trasportata in gravi condizioni all’Ospedale Villa Scassi di Genova.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Ed Sheeran canta al funerale, scoppia in lacrime nella canzone per la figlia

Nella giornata di oggi sia la procura che la polizia stradale hanno confermato che il tir stava viaggiando contromano e che l’auto di Paolo Scerni è finita contro il rimorchio del mezzo. A questo punto è già stata aperta un’inchiesta da parte del Pubblico Ministero, Giuseppe Longo, per indagare l’autista del tir. L’uomo, proveniente dalla Bulgaria, è indagato per omicidio stradale.