ATP Miami: Musetti batte Paire, chi è il prossimo avversario

Si è concluso il match di tennis che vedeva di fronte Lorenzo Musetti opposto a Benoît Paire all’ATP di Miami: azzurro vincente.

(Hector Vivas/Getty Images)

Tre italiani su tre finora impegnati tra ieri e oggi hanno staccato il pass per il turno successivo del “Miami Open”, primo ATP Masters 1000 stagionale. Dopo la vittoria di ieri sera di Jannik Sinner contro il francese Hugo Gaston, oggi hanno vinto i due Lorenzo nazionali, ovvero Sonego e l’ultima rivelazione del tennis azzurro, ovvero il 19enne Lorenzo Musetti.

Leggi anche –> Jannik Sinner, la vittoria contro Gaston: chi trova al secondo turno

Proprio il ragazzo di Carrara, n. 94 del ranking e appena una settimana fa semifinalista ad Acapulco, era chiamato nella giornata di oggi all’impegno più difficile, che invece ha regolato in nemmeno un’ora di gioco e in appena due set con un doppio sei a tre, passando dunque al turno successivo.

Leggi anche –> ATP Miami: Sonego batte Fratangelo, chi è il prossimo avversario

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Com’è andata tra Musetti e Paire e il prossimo avversario dell’azzurro

(Hector Vivas/Getty Images)

Di fronte a Musetti c’era infatti oggi Benoît Paire, n.33 ATP e 23esima testa di serie. L’avversario di Avignone, che ha 31 anni e grande esperienza, era davvero temibilissimo, ma l’azzurrino è stato davvero molto attento, non solo nel respingere gli assalti dell’avversario, ma a prendere l’iniziativa, riuscendo così a piegarlo agevolmente. Insomma, dopo aver battuto infatti lo statunitense Michael Mmoh, n.181 del ranking, con un doppio 6-4, oggi Musetti ha dimostrato di aver preso maggiore coraggio.

Il cammino dell’azzurrino si fa sempre più complesso: nel prossimo turno infatti si troverà di fronte il vincente del match tra Marin Čilić, l’esperto tennista croato che è stato anche terzo nel ranking mondiale e ha vinto gli US Open nel 2014, arrivando poi in finale a Wimbledon 2017 e agli Australian Open 2018, e il cileno Cristian Garín, attualmente numero venti al mondo e tra i più forti tennisti della sua generazione.

Lorenzo Musetti