Come si fa l’abbonamento a Dazn e quanto costa: tutti i dettagli

Cambieranno numerose modalità in vista della prossima stagione: Dazn ha acquistato i diritti tv della Serie A fino alla stagione 2023-2024

Diletta Leotta Dazn

Novità assoluta per quanto riguarda i diritti tv della Lega Serie A: DAZN sarà la protagonista fino al 2023/24 trasmettendo le maggiori sfide del campionato italiano. I club italiani hanno accettato con 16 voti favorevoli l’offerta da 840 milioni annui per 7 partite in esclusiva e 3 da trasmettere in co-esclusiva. Ci sarà da chiarire proprio quest’aspetto, ma su questo ci sarà tempo fino a lunedì 29 marzo. Come svelato dal portale “Calcioefinanza.it”, in aggiunta, è previsto un nuovo scenario per quanto riguarda anche gli abbonamenti che cambieranno sostanzialmente a livello di costi.

Leggi anche –> Serie A, diritti televisivi: oggi la scelta tra l’offerta Sky e quella Dazn

Dazn, le novità per gli abbonamenti

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’idea per il prossimo triennio su Dazn sarà anche una modifica sostanziale per l’abbonamento che arriverà fino ai 30 euro avvicinandosi così a cifre importanti rispetto agli ultimi anni. Il costo sarà simile a quello relativo a Now, ossia la piattaforma streaming di Sky. Ma non sarà così facile per i telespettatori visto che dovranno dividersi tra le varie emittenti: c’è Amazon che trasmetterà 16 migliori partite del mercoledì sera a stagione a pagamento in streaming in esclusiva; poi Sky con 121 gare a stagione a pagamento (satellite, digitale e streaming con NowTv); inoltre Mediaset sarà protagonista con 121 sfide a stagione, di cui 17 partite (16 del martedì sera più la finale) gratuitamente in chiaro e le altre 104 partite a pagamento in streaming.

Diletta Leotta Dazn