Venezia festeggia 1600 anni dalla fondazione, gli eventi

Venezia festeggia 1.600 anni dalla fondazione, gli eventi in programma.

venezia 1.600 anni fondazione
Venezia, il Canal Grande e la Chiesa di Santa Maria della Salute dall’alto (Foto di @canmandawe su Unsplash)

Compleanno con i fiocchi per Venezia. La città lagunare più famosa e amata al mondo festeggia i 1.600 anni dalla fondazione. Tanti gli eventi in programma.

La nascita della città viene fatta risalire al 25 marzo 421, nel V secolo d.C., giorno in cui, secondo la leggenda fu posta la prima pietra della chiesa di San Giacomo di Rialto (San Giacometto).

In realtà non c’è una concordanza tra gli storici su una data esatta della fondazione di Venezia, perché quello fu un periodo tumultuoso, caratterizzato da profondi cambiamenti nella Penisola italiana. La fine dell’Impero Romano d’Occidente era vicina, mentre l’Italia era soggetta a numerose invasioni barbariche. Diversi flussi migratori interessarono gli isolotti della Laguna Veneta, mentre l’arrivo dei Veneti, in fuga dai barbari dalla terraferma, sarebbe successivo.

In ogni caso, quella del 25 marzo è diventata la data convenzionale della fondazione di Venezia, città unica al mondo. Qui segnaliamo i principali eventi in programma per festeggiare lo storico compleanno della città lagunare, ricordando che giovedì 25 marzo è anche il Dantedì, la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri che corrisponde alla data di inizio del viaggio nell’aldilà raccontato dalla Divina Commedia. Un giorno che assuma valenza ancora più importante perché il 2021 si celebrano i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta.

Inoltre, il 25 marzo per la Chiesa cattolica è la festa dell’Annunciazione del Signore, l’annuncio del concepimento verginale di Gesù a Maria dall’arcangelo Gabriele. Dunque tre importanti ricorrenze in una.

Leggi anche –> Luoghi del Cuore FAI: la classifica dei più votati nel 2020

Venezia festeggia 1.600 anni dalla fondazione

Le celebrazioni per i 1.600 anni dalla fondazione della città di Venezia. comincerà giovedì mattina, 25 marzo, alle 11.00 con una messa nella Basilica di San Marco, officiata dal Patriarca Francesco Moraglia. Per via delle restrizioni anti-Covid, la funzione religiosa sarà trasmessa in diretta sia tv che online, tramite il network locale Antenna 3 e il profilo Facebook di ‘Gente Veneta‘, settimanale della Diocesi di Venezia.

Nel pomeriggio, alle ore 16.00, tutte le chiese del Patriarcato di Venezia suoneranno le campane a distesa. Quindi, alle 18.30 la Rai trasmetterà uno speciale su Rai 2 dedicato a Venezia. Un racconto di 16 secoli di storia della Serenissima attraverso immagini e musica, con uno sguardo al futuro.

Gli eventi dedicati alla città lagunare non finiscono qui, tanti altri sono in programma e continueranno fino al 2022. Il 25 marzo, infatti, sarà solo la data di inizio delle numerose celebrazioni.

Per maggiori informazioni sul programma di festeggiamenti per i 1.600 anni di Venezia: https://live.comune.venezia.it/it/2021/03/programma-il-25-marzo-giorno-dellinizio-delle-celebrazioni-lanniversario-della-fondazione-7

Leggi anche–> In treno da Venezia a Londra a bordo dell’Orient Express

venezia festeggia 1.600 anni fondazione
Venezia, Ponte di Rialto deserto per l’emergenza Covid (Marco Di Lauro/Getty Images)