Dantedì: il 25 marzo Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri

Dantedì: il 25 marzo Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri. Le iniziative in programma.

dantedì 25 marzo
(Fonte: Ministero della Cultura)

Questo è l’anno dedicato a Dante Alighieri, in occasione dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. Numerosi sono gli eventi che si svolgeranno nel corso del 2021, con alcune iniziative già anticipate alla fine del 2020.

In particolare, segnaliamo per giovedì prossimo 25 marzo il Dantedì, la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, istituita nel 2020 dal Consiglio dei ministri su proposta del ministro della cultura Dario Franceschini.

Una data scelta non a caso, infatti il 25 marzo è la data che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia.

Per celebrare il Dantedì numerose iniziative sono organizzate da istituzioni culturali, enti pubblici, scuole ecc. Saranno per lo più iniziative a distanza in un altro anno ancora segnato dalla pandemia di Covid-19, che già nel 2020 aveva limitato le celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Raffaello.

Sul sito web del Ministero della Cultura (come si chiama ora il precedente Ministero dei Beni e Attività Culturali, a seguito del cambio di governo) sono segnalate le principali iniziative patrocinate dal Comitato per le celebrazioni, presieduto dal Professor Ossola. Sono quelle proposte dai musei, dagli archivi e dalle biblioteche dello Stato e dalle Città di Dante, ovvero Firenze, Ravenna e Verona, le tre città dove Dante Alighieri è vissuto.

Leggi anche –> Luoghi del Cuore FAI: la classifica dei più votati nel 2020

Dantedì: il 25 marzo Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri

Sono oltre cento le iniziative promosse in tutta Italia, in occasione del Dantedì del 25 marzo, dal Comitato per le celebrazioni del settecentenario dantesco. Su tutte, le tre città di Firenze, Ravenna e Verona, dove Dante Alighieri è vissuto, renderanno uno speciale omaggio al padre della lingua italiana.

Anche la RAI dedicherà il suo omaggio al Sommo Poeta con Roberto Benigni che leggerà Dante in diretta dal Quirinale. L’evento sarà trasmesso in diretta su Rai 1 giovedì 25 marzo alle 19.00.

“Dal teatro alla musica, dall’arte figurativa alla scrittura, dal cinema alla danza, tutte le arti hanno interpretato o reinterpretato Dante e la sua opera, come testimoniano le diverse iniziative scelte dal Comitato tra le centinaia di proposte pervenute. Importante l’impegno della RAI, con un Dantedì straordinario, e delle tre città di Firenze, Ravenna e Verona, che hanno dato vita a un programma di manifestazioni di assoluto rilievo”, ha spiegato il ministro Franceschini nell’annunciare la giornata dedicata a Dante Alighieri.

Nella giornata del 25 a marzo a Ravenna si svolgeranno iniziative dedicate soprattutto agli studenti ma fruibili da tutti. Saranno proposte letture delle opere di Dante, proiezioni di cortometraggi, video realizzati dagli studenti e musica. Più rati performative chiamate a celebrare il Sommo Poeta. La giornata di eventi sarà trasmessa in diretta streaming sul sito web vivadante.it e sulla Pagina facebook Ravenna per Dante, canali ufficiali delle celebrazioni del settimo centenario a Ravenna.

Gli eventi nell’anno dantesco

Tra le iniziative, sostenute dal Comitato Nazionale per le celebrazioni dei settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, si segnalano: l’esposizione della serie integrale delle illustrazioni della Divina Commedia di Francesco Scaramuzza al Complesso della Pilotta a Parma, ancora Capitale della Cultura italiana 2021; la mostra sull’immaginario dantesco nell’opera di artisti antichi e moderni ai Musei di San Domenico a Forlì; l’esposizione sull’Inferno alle Scuderie del Quirinale, curata da Jean Claire, a ottobre; il mito di Verona tra Dante e Shakespeare allo scaligero Palazzo della Ragione; quini le molteplici mostre a Firenze e a Ravenna.

Tra gli eventi che si terranno nel corso dell’anno di celebrazioni segnaliamo anche diversi spettacoli, come la riedizione della Commedia Divina di Federico Tiezzi sulle drammaturgie di Sanguineti, Luzi e Giudici e la settimana dantesca al Fesitval dei due Mondi di Spoleto. Ricordiamo, inoltre, mostre bibliografiche, come quelle organizzate alla Biblioteca Laurenziana di Firenze e alla Biblioteca Marciana di Venezia.

Poi, segnliamo le iniziative all’estero, come la mostra al Padiglione Italia di Expo Dubai, dal 1° ottobre 2021 al 31 marzo 2022, delle edizioni in arabo della Divina Commedia, abbinate alle prime stampe nel mondo latino del Corano, provenienti dalla Biblioteca Classense di Ravenna. Sono previste anche iniziative di formazione e ricerca, come la scuola estiva dantesca per docenti delle superiori o gli assegni di ricerca riservati ai giovani studiosi danteschi.

Per ulteriori informazioni sul Dantedì del 25 marzo e le iniziative in programma: www.beniculturali.it/dantedì

Per maggiori informazioni sulle iniziative promosse dalle tre città dantesche, riportiamo i siti dedicati alle celebrazioni con i programmi dettagliati:

Tutti gli eventi dell’anno dantesco su: dantesettecento.beniculturali.it

Dante Alighieri nel ritratto di Sandro Botticelli (Wikipedia)