Suicidio oggi, giovane trovato sull’asfalto: forse c’è altro dietro

Un suicidio oggi sta tenendo impegnate le forze dell’ordine, intenzionate a capire cosa ci sia dietro alla tragica morte di un ragazzo.

suicidio oggi Caserta
Suicidio oggi Caserta Foto dal web

Un suicidio oggi fa discutere a Caserta, dove un giovane è stato rinvenuto ormai in fin di vita in strada. Lui si chiamava G.L.P. ed aveva 29 anni. Nella tarda serata di ieri la vittima era stata condotta in ospedale e proprio lì è sopraggiunta la morte, subito dopo il suo ingresso in codice rosso nella principale struttura sanitaria della città.

Leggi anche –> Tragedia a Saluzzo: uomo uccide la madre e il cane, poi si suicida

Adesso su questa vicenda stanno indagando i carabinieri della città campana. Ci sono forti sospetti riguardo al fatto che il 29enne possa essersi tolto la vita. Lui viveva assieme alla sua famiglia nell’appartamento da dove è finito nel vuoto, dopo una caduta dal terzo piano.

Una vicina di casa si è accorta della presenza del corpo di Giorgio in strada e lei stessa ha provveduto ad avvisare le forze dell’ordine ed i soccorritori. Ad ogni modo non vige ancora certezza assoluta sulla dinamica dei fatti e soprattutto sulle motivazioni di base.

La morte di G. potrebbe essere imputabile anche ad una sfortunata casualità, o magari anche a qualcos’altro di più tetro. Nessuna pista è tralasciata dagli inquirenti che stanno seguendo la relativa inchiesta aperta dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere.

Leggi anche –> Ares Gate: caso riaperto per istigazione al suicidio, ascoltata Eva Grimaldi

Suicidio oggi, disposta una autopsia sul corpo del giovane: potrebbe esserci dell’altro dietro

L’Autorità Giudiziaria ha anche disposto che venga eseguito quanto prima un esame autoptico sul corpo della giovane vittima. Dall’esito delle analisi post-mortem emergerà la causa precisa del decesso.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Ma si spera che possano emergere anche altri dettagli che possano risultare significativi per le indagini. Sono emerse delle lesioni in diverse parti del corpo ed in particolare alla testa.

Leggi anche –> La foto choc della studentessa: “Sorride, ma poco prima ha tentato il suicidio”

La madre ed il padre del ragazzo vittima di suicidio oggi hanno deposto in qualità di testimoni. Il loro figlio viene descritto come un giovane molto riservato e che mai prima di ora si era fatto notate.