Francesca Martellini: il giallo della ragazza morta in casa di amici

Cosa è successo alla giovane Francesca Martellini: il giallo della ragazza morta in casa di amici, aveva solo 24 anni.

(Facebook)

Sarà l’autopsia a chiarire cosa sia successo a una ragazza di 24 anni, Francesca Martellini, che ha perso la vita in un’abitazione di Pineto, in provincia di Teramo. Il dramma si è consumato ieri sera e a quanto pare la giovane, subito dopo aver cenato, sarebbe andata a stendersi sul letto. Avrebbe detto agli amici di sentirsi stanca e di dover riposare.

Leggi anche –> Neonato ricoverato, ha 5 giorni e ustioni tremende: genitori arrestati

Poco dopo uno dei suoi amici è andato a controllare per accertarsi delle sue condizioni e si è ritrovato di fronte alla tragedia. La ragazza, infatti, non rispondeva ai richiami. Così, gli amici si sono subito allarmati e hanno immediatamente allertato i soccorsi, in preda al panico. Sul posto è arrivata un’ambulanza del Suem 118 con un medico.

Leggi anche –> Metadone alla figlia, ha solo 40 giorni: giovane madre indagata

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Com’è morta Francesca Martellini: tante domande senza risposta

Inutili si sono rivelati tutti i tentativi di rianimare sul posto la giovane Francesca Martellini, che secondo quanto si è appreso era già priva di vita. Sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta e maggiori risposte sul dramma di questa giovane ragazza dovrebbero arrivare dall’autopsia disposta dal pm di turno ed eseguita dal medico legale. I militari dell’Arma dei Carabinieri stanno provando a fare luce sulla vicenda e hanno ascoltato tutti quelli che erano con lei quando è morta.

La ragazza era davvero molto conosciuta nella zona di Roseto e Pineto, tant’è che entrambe le comunità oggi si dicono sconvolte dall’accaduto. Anche il suo papà è davvero molto conosciuto nella zona del Teramano: l’uomo per motivi di lavoro ha dovuto emigrare e da tempo vive in Germania. In queste ore tremende per lui e per la sua famiglia starebbe provando a rientrare in Italia. L’uomo spera infatti di poter portare un ultimo saluto alla figlia prematuramente scomparsa.

Gestione cookie