Maria De Filippi, la notizia dopo la puntata di Amici il serale: che colpo

Maria De Filippi non smette mai di stupire. Al termine della puntata di Amici il serale è arrivata una notizia che ha lasciato stupefatti. 

Ieri sera, 20 marzo 2021, è andata in onda in onda la prima puntata del Serale di Amici. I fan aspettavano da tempo questo appuntamento e le loro aspettative non sono state disattese.

Il programma è stato seguitissimo e ha registra dei picchi di share non indifferenti. Maria De Filippi non si smentisce mai e continua a rimanere una delle figure di spicco del piccolo schermo.

Maria De Filippi: primeggia ancora una volta con Amici il serale

In base all’analisi dei dati è emerso che ieri la puntata ha raccolto ben 6.016.000 telespettatori, arrivando al 28,70% di share. Un dato molto rilevante se si guarda ai dati dell’anno scorso dove si era raggiunto solo il 19,82% di share.

Leggi anche -> Eliminato Amici Serale, Gaia deve abbandonare la gara: Arisa distrutta

Durante l’episodio sono state introdotte anche alcune novità date soprattutto dal Covid. Tra queste c’è stato l’annuncio dell’eliminato che è avvenuto senza le carte rotanti ma in cassetta. Lo sfortunato è stato Esa Abrate che ha dovuto abbandonare lo show targato Mediaset.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il picco di ascolti si è registrato all’incirca alle 22 e lo share ha raggiunto addirittura il 25,40%. L’episodio è continuato anche con qualche momento di tensione. Le battute fatte da Pio e Amedeo non sono state particolarmente gradite da De Martino.

I due comici hanno fatto gli auguri all’uomo perché Belen è incinta e poi hanno continuato a ironizzare sulla relazione tra la show girl e Antonio Spinalbese. La tensione si percepiva ma De Martino non si è esposto.

Leggi anche -> Esa Abrate, flirt con Enula ad Amici? La verità sul loro rapporto

A parte questi piccoli scivoloni, il programma della De Filippi ha portato a casa un bel risultato. La Rai si difende bene con “In Arte Nino” e “FBI” che raggiungono rispettivamente il 14,1% e il 5,5% di share.