Ragno gigantesco nella doccia: quello che accade dopo è tremendo

Ragno gigantesco nella doccia. Una terribile sorpresa per una donna che chiede aiuto terrorizzata. Ecco com’è andata. 

E’ stata davvero una brutta giornata quella di Cathy Cox. La sfortunata protagonista della vicenda abita a Perth, in Australia. Il Paese è molto famoso, oltre che per le sue bellezze naturali, anche per la presenza di animali di notevoli dimensioni.

La Cox ha trovato il ragno all’angolo del soffitto. Fortunatamente ha saputo gestire il panico iniziale ed è riuscita subito a chiedere aiuto. Vediamo com’è andata.

Ragno gigantesco nella doccia: donna salvata da un gruppo Facebook

In basse al racconto della donna, si sarebbe accorta del ragno mentre si stava apprestando a fare la doccia. Proprio in quel momento ha visto l’animale raggomitolato vicino al soffitto.

Leggi anche -> Australia, cane attaccato da un pitone: attimi di terrore in giardino

Davvero un grande spavento visto le sue dimensioni. Dopo attimi di panico, la Cox ha avuto un’intuizione: rivolgersi a un gruppo Facebook di esperti di ragni. Sono stati proprio i membri ad aiutare la mal capitata.

“Credo che nella mia doccia ci sia un bellissimo ragno cacciatore. Non si trova in pericolo ma dovrei comunque cercare di spostarlo?” ha chiesto la Cox. Le risposte del gruppo sono arrivate prontamente.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Un utente le ha suggerito di mettere il ragno in un luogo confortevole e anche altre persone le hanno consigliato di spostarlo soprattutto perché il vapore avrebbe potuto far cadere l’animale. Ad attirare ancora più l’attenzione verso questa vicenda è la foto fatta dalla donna. Lo zoom ha ingrandito molto le dimensioni del ragno, lasciando senza parole gli spettatori. Dall’immagine sembrava molto più grande dei suoi 4.5cm.

Leggi anche -> Orrore per una coppia, trovano un ragno cacciatore in un pacco Amazon

Questo caso si aggiunge a quello avvenuto poco tempo fa sempre in Australia. Una madre di Sydney aveva trovato in camera della figlia un nido di ragni. Il loro numero era così ingente da costringerla a trasferirsi.