Effetti collaterali vaccino: tutte le reazioni registrate ai vari tipi di vaccino

Nulla di preoccupante, ma sono stati registrati numerosi effetti collaterali al vaccino contro il Coronavirus: ecco tutti i dettagli

Effetti vaccini

A poco a poco si sta arrivando alla fine con migliaia di vaccini somministrati al giorno. Al momento, però, sono stati registrati anche diversi effetti collaterali con migliaia di italiani che hanno avuto febbre o altri sintomi dopo la prima dose. Nulla di preoccupante visto che è una pratica diffusa comune ai vaccini: l’importante è stare a riposo prendendo anche paracetamolo. Come svelato dal report dell’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, si legge che ci sarebbero state 729 segnalazioni di “eventi avversi” ogni 100mila dosi.

Leggi anche –> Vaccini Italia, il piano cambia ed imita Israele: chi verrà vaccinato

Leggi anche –> Vaccini anche in azienda: la prima Regione sarà la Lombardia

Effetti collaterali vaccino, tutti i casi registrati

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il report si basa fino al 26 febbraio con 30mila segnalazioni su un totale di 4.118.277 dosi somministrate per tutti i vaccini. L’età media resta quella di 46 anni, in gran parte operatori sanitari: infine, il 93,6% delle segnalazioni è riferito a eventi non gravi. Per i tre vaccini che sono somministrati finora gli effetti collaterali sono febbre, cefalea, dolori muscolari/articolari, dolore in sede di iniezione, brividi e nausea che rappresentano il 93% delle segnalazioni. Infine, per quanto riguarda quelle più gravi, per le quali è in corso la valutazione del nesso causale con le vaccinazioni, corrispondono al 6,1% del totale, con un tasso di 44 eventi gravi ogni 100.000 dosi somministrate. A partire dai prossimi giorni in Italia arriverà la rivoluzione con un nuovo piano vaccinale messo a punto dal governo Draghi.

 

Effetti vaccini