La Trifluoperazina Monstery Band: tutto sul misterioso gruppo musicale

A Sanremo 2021 Max Gazzè sarà accompagnato da La Trifluoperazina Monstery Band. Ecco tutto quel che c’è da sapere sul gruppo musicale. 

La Trifluoperazina Monstery Band è stata annunciata come gruppo di accompagnamento di Max Gazzè al  Festival di Sanremo 2021. Sulla formazione musicale, però, non è possibile trovare alcuna informazione sul web, e in molti si chiedono cosa ci sia sotto la loro singolare denominazione.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

La Trifluoperazina Monstery Band dalla A alla Z

“Non lo so… non lo so…”: così Max Gazzè ha risposto ai giornalisti di Radio Italia che gli hanno chiesto di spiegare più dettagliatamente cosa sia la Trifluoperazina Monstery Band e chi ne faccia parte. Evidentemente l’artista tiene a mantenere il mistero e non intende svelare l’arcano fino al momento in cui presenterà dal vivo sul palco dell’Ariston l’attesissimo brano Il farmacista. Ebbene, dovremo tenerci la curiosità ancora per qualche giorno. Ma il nome è tutto un programma: la trifluoperazina è indicata per il trattamento della schizofrenia…

Leggi anche –> Festival di Sanremo, vi ricordate Alina? Aveva solo 12 anni, come è oggi

Per il resto Max Gazzè ha confessato che “il ricordo più bello di Sanremo che ho è probabilmente quando abitavo in Belgio e ogni volta che c’era Sanremo lo aspettavo con ansia per vedere la musica italiana, quello che succedeva. Abitando in un contesto fuori dall’Italia, Sanremo lo aspettavo con ansia e lo seguivo fino a tarda notte pur essendo un ragazzino. Questo è un bel ricordo”.

Quello del 2021 sarà un Festival tutto all’insegna del desiderio di rinascita e della speranza di poter uscire da un incubo apparentemente senza fine. Max Gazzè è però un inguaribile ottimista e offre al suo pubblico un pensiero positivo: “Probabilmente è qualcosa che adesso vediamo come un momento lontano, ma io sono fiducioso che presto questo virus andrà via e torneremo a vivere normalmente i nostri raffreddori e le nostre influenze stagionali come abbiamo sempre fatto nel corso dei millenni“.

Leggi anche –> Sanremo, la conduttrice abbandona all’ultimo minuto: “Non posso più” 

Sanremo Festival 2021