Lillo Covid, un mese in ospedale per l’attore romano: come sta FOTO

News Lillo Covid, il famoso componente del duo comico ‘Lillo e Greg’ colpito dal virus. È emersa una polmonite bilaterale.

Lillo Covid ricovero
Lillo Covid ricovero Foto dal web

Lillo Covid, anche lui si è ammalato. E ha vissuto dei momenti molto duri. Lui è noto per essere il membro dell’esilarante duo comico ‘Lillo e Greg’, dove fa ridere da 30 anni l’Italia intera assieme all’amico e partner di spettacolo, Claudio Gregori. Ma altrettanto apprezzate sono le loro capacità artistiche, che nel tempo hanno trovato sfogo nei fumetti, nella musica, al teatro ed al cinema, oltre che in televisione ed in radio.

Leggi anche –> Alberto Castagna, la causa della morte: come morì l’amato conduttore tv

Pasquale Petrolo – questo il vero nome di Lillo – ha parlato del Covid che lo ha colpito nello scorso mese di ottobre. Lo ha fatto ad inizio gennaio a ‘Italia Si’ su Rai 1. Anche lui, come tanti, aveva vissuto le difficoltà fisiche conseguenti al manifestarsi di alcuni dei sintomi più noti. L’artista in particolare era stato investito dall’influenza e subito dopo dalla perdita dei sensi di gusto ed olfatto. La febbre violenta non lo ha lasciato per settimane e per forza di corse Lillo ha dovuto ricorrere ad un ricovero in ospedale. L’attore e conduttore radiofonico ha precisato di essersi contagiato “in maniera banale, ed è giusto che si sappia”. Nelle dichiarazioni rilasciate nei mesi scorsi lui ha aggiunto che ogni tanto si abbassava la mascherina per respirare meglio.

Leggi anche –> Rossella Panarese, morta la conduttrice di Radio 3 Scienza FOTO

Lillo Covid, lui ha vissuto un mese in ospedale

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lillo (@lillopetrolo)

“Ma ho sbagliato a farlo in presenza della gente. Invece non bisogna comportarsi così”. La permanenza in ospedale ha fatto preoccupare i suoi cari, visto che ad un certo punto Lillo è finito in terapia intensiva. Classe 1962, l’ex inviato de ‘Le Iene’ (lui e Greg risultano tra i fondatori del programma Mediaset, nel 1997, n.d.r.) si è ammalato pur non avendo alcuna patologia né passata né in corso. E durante la sua permanenza in ospedale ha visto anche giovani di 30 anni attaccati ai respiratori artificiali. Finendo intubato a sua volta a causa di una polmonite virulenta. Che però è durata poco, facendo si che la fase più grave nel ricovero venisse evitata.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Gianni Cerqueti, addio alla Rai: il saluto commosso dei colleghi

Era emersa una polmonite bilaterale: “Ora vedo tutto con occhi diversi”

Con cadenza quasi quotidiana poi Greg lo ha sempre chiamato, per sincerarsi delle sue condizioni. “Mi prendeva in giro dicendomi che questa era l’occasione giusta per dimagrire. In effetti ho perso 6 chili”. Tutto ciò ha dato anche una consapevolezza diversa a Lillo, come lui stesso ha ammesso. Anche il più piccolo gesto o abitudine quotidiano è ora vissuto come un qualcosa di prezioso. La degenza di Lillo è durata per un mese, con anche tre giorni vissuti in terapia intensiva. Lui ha avuto forti dolori ovunque, febbre alta ed una polmonite bilaterale che, come detto, per fortuna è durata poco.