Le spiagge della Sicilia che non hanno niente da invidiare ai Caraibi

Quali sono le spiagge più belle e quasi caraibiche della Sicilia?

Spiaggia di San Vito Lo Capo (iStock)

La Sicilia è una ragione sorprendente. Terra di mare, meraviglie archeologiche, ma anche montagne e panorami rocciosi unici nel loro genere. Senza dimenticare la bellezza dell’Etna il vulcano che proprio su quest’isola ha sede. La Sicilia è meta di vacanze in ogni periodo dell’anno: dall’inverno fino all’estate, ma sicuramente nelle stagioni più calde i turisti affollano la Sicilia, soprattutto per la bellezza delle sue spiagge.

Le spiagge caraibiche della Sicilia

Oltre alle prelibatezze culinarie e le meraviglie architettoniche e archeologiche alcuni spiagge della Sicilia infatti sono talmente belle che non hanno niente da invidiare invidiare ai Caraibi. Se avete pensato di organizzare una vacanza proprio in questa regione durante l’estate 2021 andiamo a vedere quali sono le spiagge più belle e, in qualche modo, caraibiche dell’isola!

Le spiagge della Riserva dello Zingaro

Tanto per cominciare non potete assolutamente perdervi le spiagge della Riserva dello Zingaro. In questa zona ci sono 7 km di costa tutte costellate da piccole baie, calette e grotte selvagge. Il mare è meraviglioso proprio perché incontaminato e l’accesso è contingentato con un costo simbolico di €3 a persona. La Tonnara dell’Uzzo è uno dei lidi magici di questa zona, caratterizzata da due spiaggette di ciottoli meravigliose proprio per tutti coloro che amano fare immersioni e snorkeling. Qui infatti potrete accedere svariate grotte e nuotare tranquillamente anche verso le altre calette della Riserva dello Zingaro come punta della Caprera, Cala Beretta…

San Vito Lo Capo

San Vito Lo Capo e poi un’altra di quelle destinazioni caratterizzate da un mare veramente caraibico. Le spiagge qui sono molto belle, ma bisogna anche saper scegliere perché ce ne sono svariate. Da quelle più popolari a quelle invece più classiche passando per quelle più selvagge. A tal proposito non dimenticate la spiaggia del golfo di Macari. Siamo nel cuore delle riserve naturali dello Zingaro e del Monte Cofano. Questa spiaggia è caratterizzata da tante piccole baie e gli escursionisti adorano proprio tutta questa zona grazie alla bellezza paesaggistica circostante e per la biodiversità che si trova nel nel mare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Bratelli (@chiciab)

Se avete tempo poi non potete perdervi la spiaggia di Bue Marino una baia che ha ricevuto tantissimi premi e riconoscimenti da parte di tutto il mondo perché ha delle acque cristalline con dei ciottoli bianchi che regalano un’atmosfera speciale. Da qui si intravedono già e si possono raggiungere con una passeggiata le falesie di Cala Mancina che regalano proprio un contrasto con questo bianco così accecante delle rocce e l’azzurro del mare mi sembra veramente di essere nel cuore dei Caraibi.