Torino-Sassuolo, nono positivo: oggi la sfida sarà rinviata ufficialmente

La sfida di Serie A, in programma venerdì 26 febbraio 2020, Torino-Sassuolo sarà rinviata a data destinarsi: nono positivo in casa granata

Torino Sassuolo

Ancora poche ore, poi dovrebbe arrivare la decisione ufficiale per il rinvio di Torino-Sassuolo, anticipo serale di venerdì 26 febbraio 2021. Riscontrato ancora un nuovo caso in casa granata con nove in totale e così il dottor Carlo Picco, direttore generale dell’Asl Città di Torino, ha svelato come la situazione sia grave. Già da diversi giorni la squadra, guidata da Davide Nicola, non era scesa in campo per gli allenamenti quotidiani per preparare la partita vivendo forzatamente in isolamento domiciliare, come ha deciso l’Asl Torino 1. Inoltre, anche il centro di allenamenti Filadelfia è stato chiuso da tempo con la quarantena imposta per legge a tutti i tesserati. Così la Lega di Serie A, dopo le informazioni dell’Asl, dovrebbe ufficializzare il rinvio dell’anticipo di venerdì. Oggi altro giro di tamponi.

Leggi anche –> Torino, ufficiale l’esonero di Giampaolo: al suo posto Davide Nicola

Torino-Sassuolo, la decisione e la situazione in evoluzione

La variante inglese si sta diffondendo rapidamente in Italia e sta colpendo anche le squadre di Serie A. Alcuni tesserati del Torino hanno mostrato anche sintomi e ogni 48 ore ci sarà un giro di tamponi per capire la situazione sempre più in evoluzione.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Così ai microfoni di Radio Punto Nuovo e all’Ansa è intervenuto il dottor Picco: “Ci comportiamo a seconda delle fasi epidemiche che affrontiamo. Di fronte a un cluster con la presenza della variante inglese, come sta succedendo in casa Torino, con diffusione sia tra i calciatori sia tra le persone a loro vicine, la tensione è altissima”. Infine, ha rivelato la situazione: “Ora faremo accertamenti e tamponi giorno per giorno per capire se si è contenuta la diffusione: siamo in allerta per la gara con il Sassuolo e c’è la possibilità che non si giochi. Se non ci fosse stata la variante inglese, non avremmo preso questa posizione”. Oggi la decisione ufficiale per Torino-Sassuolo, poi si deciderà per quanto riguarda Lazio-Torino, in programma il 2 marzo alle 18.30.

Torino Sassuolo positivi rinvio