Funerali di Stato di Luca Attanasio: orario, diretta tv, ultime notizie

Oggi, giovedì 25 Febbraio 2021, si terranno i funerali di Luca Attanasio. Ecco a voi tutte le informazioni utili inerenti al rito.

La tragedia che ha coinvolto Luca Attanasio, Vittorio Ianovacci e l’autista del mezzo sul quale si trovavano i due uomini ha recentemente scosso l’intero Paese. I tre sono morti in Congo, e la loro vita è stata stroncata da un drammatico attentato. Oggi si terranno i funerali di Stato in onore dell’Ambasciatore e del carabiniere. Scopriamo insieme tutte le informazioni utili inerenti all’evento.

Leggi anche->Luca Attanasio, chi era l’ambasciatore ucciso in Congo: vita e carriera

I funerali di stato si terranno oggi, 25 Febbraio 2021, dalle ore 9:20 alle ore 11:00. L’intero rito, a cura del Tg1, andrà in onda su Rai1. A condurre il tutto sarà Filippo Gaudenzi, mentre a celebrare il rito funebre saranno il cardinale vicario di Roma Angelo De Donatis e l’ordinario Santo Marcianò. La funzione avrà luogo a Roma, più precisamente nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e Dei Martiri.

Leggi anche->Luca Attanasio, ambasciatore in Congo, morto in attentato FOTO

In data 27 Febbraio 2021 si terrà invece al centro sportivo di Limbate il funerale di Luca Attanasio. Sarà l’arcivescovo di Milano, Mario Delpini, a celebrarlo e lo farà alle ore 10:00, nel luogo in cui è nato e cresciuto Luca. “Il loro sacrificio illumina la vita dei molti, diplomatici e militari, che silenziosamente compiono il proprio dovere per difendere l’Italia e i nostri valori, in Paesi lontani e a rischio.” ha dichiarato Luigi Di Maio, il Ministro degli Esteri, in Parlamento.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Luca Attanasio, le parole del ministro degli Esteri in seguito all’attentato

Sono stati fatti un minuto di silenzio ed un lungo applauso in onore e di Luca Attanasio e di Vittorio Iacovacci ieri mattina, 24 Febbraio 2021, prima dell’intervento al Senato e alla Camera di Luigi Di Maio, il Ministro degli Esteri. L’uomo ha in seguito preso parola, annunciando la richiesta formale al programma alimentare dell’Onu di aprire un’inchiesta in grado di fare luce su tutto quanto l’attentato. “È stato straziante accogliere, a fianco del presidente Draghi e dei familiari, le salme dei nostri due connazionali, vittime del vile agguato che ha stroncato le loro giovani vite e sconvolto quelle dei loro cari.” ha dichiarato Di Maio.

“Nei nostri cuori abitano, allo stesso tempo, un dolore attonito e un orgoglio profondo per questi uomini che hanno sacrificato la loro esistenza al servizio dell’Italia, della pace, dell’assistenza dei più deboli”. Infine ha concluso: “È un sacrificio che il Paese onorerà con funerali di Stato. Tutti noi dobbiamo onorare questi nostri eroi stringendoci attorno alle loro famiglie”.