Pier Luigi Bersani, l’aneurisma cerebrale lo colpì 7 anni fa: come sta oggi

Nel gennaio 2014 l’ex segretario del Pd Pierluigi Bersani fu colpito da un’emorragia cerebrale dovuta a un aneurisma. Per fortuna non ci sono state gravi conseguenze. 

Pier Luigi Bersani ricorda come fosse ieri il “coccolone” che lo stava strappando alla vita nel 2014, per ovvie ragioni. Il 5 gennaio 2014 rischiò di morire per un’emorragia cerebrale. Di quel giorno, ha detto l’ex segretario del Pd in una recente intervista, ricorda “che stavo in ambulanza, vigile ma ormai cosciente del pericolo di vita, visto l’agitarsi del personale medico e paramedico attorno a me”.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

La vita di Pier Luigi Bersani dopo la malattia

In quei momenti concitati e drammatici Pier Luigi Bersani pensava “solo a una cosa. ‘Se non mi salvo, muoio da pirla. Diranno tutti, quel Bersani è stato un pirla’”. Il motivo? “Convinto della necessità di qualificare le strutture sanitarie, ero stato io a non volere il reparto di neurochirurgia a Piacenza. L’eccellenza doveva essere a Parma, purché avesse in rete i dati di ciascuno in tempo reale dalle province vicine. Fossi morto nel viaggio disperato tra Piacenza a Parma, sarebbe stata la sconfessione di un modello. Sarei stato un pirla, appunto. Morto e pirla insieme. Invece arrivo all’ospedale di Parma ed erano già tutti pronti a operarmi, con tutti i miei dati e con l’assoluta eccellenza. Tantissimi altri si sono salvati così. Diciamo che la bontà di un modello di organizzazione l’ho testata in prima persona. E ha funzionato”.

Leggi anche –> Pierluigi Bersani, chi è: età, carriera, vita privata del politico

Dopo quell’evento, Bersani si è ripreso molto bene e oggi è ancora in campo come politico. Ma ovviamente ha cambiato stile di vita e rivisto alcune priorità. “Sono arrivato sulla soglia della morte – ha detto -. E una volta lì ho capito che non è un momento così difficile. Da allora non fumo più il sigaro…”.

Leggi anche –> Stasera in tv Accordi & Disaccordi: ospiti e anticipazioni del 24 febbraio